Nico P

Nico P, la voce della notte

Incontriamo Nico P, la voce della notte dei FireWork

Nico P

Come e quando inizia la tua carriera da vocalist?

La mia carriera artistica è cominciata nel 2000…quando affascinato e profondamente segnato dal fenomeno dance degli anni ’90 e dalle esperienze varie come capoanimatore turistico e intrattenitore, decido di passare e dedicarmi professionalmente all’ intrattenimento al microfono x tutta una serie di One Night cn il mio gruppo storico “NicoPBand”…fino ad essere preso di mira dai maggiori locali della movida campana!

Cosa è cambiato dai tuoi inizi ad oggi?

Da allora ad oggi, sono tante le cose che sono cambiate.

E’ cambiata la società, sono cambiati i giovani, gli usi, i modi di fare. La vita! E la discoteca ed il mondo della notte, credo non possa, non tener conto di tali fattori.

Il cambiamento significativo, tutto sommato, credo sia determinato dal fatto che , col passare degli anni, sempre meno strutture impegnate nell’attività di intrattenimento notturno, abbiano seguito o abbiano improntato negli anni un andamento di tipo prettamente aziendale. Dando sempre più spazio alla nascita di attività analoghe, ma sempre più improvvisate…

Il che rischia di far decadere il carattere professionale di tutto quanto si muove all’interno di questo determinato settore, se non a certi livelli…per fortuna!!!

Come ti vedi tra 10 anni?

Come mi vedo tra 10 anni? …le rughe saranno di più sicuramente, spero che la voce, almeno quella, non cambi…se ancora avrò un microfono da dover tenere tra le mani!

Se così non dovesse essere, credo che passerò tempo a girare come talent scout alla ricerca di un altro folle Nico P che decida di dare alla Notte, tutta la follia pulita e tutta una serie di significati di cui, lei e chi la vive, ha bisogno!

Cosa è Firework per te?

Firework è, in generale: Amicizia, fratellanza, divertimento, energia, arte…significati! Firework è, per NicoP: Ciò di cui avevo bisogno, al momento giusto!

Dico questo perchè, ho avuto la fortuna di conoscere questa organizzazione e di collaborarvi, in un momento in cui incominciavo a vedere un appiattimento generale, sotto l’aspetto artistico, dove l’improvvisazione e la superficialità di chi opera nel nostro settore hanno reso tutto, la copia di tutto. Carenza di idee, poco spazio alla creatività…elementi tutti, di cui ho stretto bisogno! Con loro, li ho ritrovati.

Con i Firework, ho riscoperto il piacere di un lavoro artistico, la continua ricerca dello spettacolo, un continuo rinnovarsi….qualcosa con cui stare al passo! Il tutto, spinto da una grande dose di passione e di continue motivazioni. Questo fa di loro un gruppo coeso e vincente.

Stare al loro passo, significa x me crescere ancora, studiare ancora x migliorarmi, essere terribilmente avanti. Loro lo sono!

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

BabyLuis - Incandescente

BabyLuis: il singolo natalizio è Incandescente

BabyLuis siciliano di nascita con la musica nel sangue, si appassiona al mondo artistico da bambino e ci presenta Incandescente.

Giorgia Giacometti

Giorgia Giacometti: con la musica mi racconto senza filtri

Per chi ancora non conoscesse Giorgia Giacometti la introduciamo come cantante e cantautrice, ma anche produttrice musicale

Giordano - Per non piangere più

Giordano: il singolo è “Per non piangere più”

Giordano nasce nella periferia di Roma e scopre la sua passione per la musica partecipando a diverse serate karaoke.

Lascia un commento