Gheri

Gheri e il primo singolo “Borderline”

Gheri

Gheri, nome d’arte di Gabriele Cancogni, è nato il 28 Gennaio 1981 a Pietrasanta (LU). All’eta di 16 anni impara a suonare la batteria ed il pianoforte ma è a 18 anni che si è avvicina alla chitarra acustica ed alla scrittura.

Con la maggiore età si trasferisce dapprima a New York, dove soggiorna per un anno, e poi a Dublino dove si esibisce come artista di strada e dove incontra Paul Mooran che lo avvicina al genere folk.

Perennemente inquieto, dopo un anno nella capitale irlandese, Gheri si trasferisce in Colorado dove ha una folgorazione per il Southern Rock.
Finalmente è nel 2002 che ritorna in Italia, dove prosegue la sua crescita nella scrittura ed entra nell’agenzia di management di Michele Torpedine. Collabora con Max Marcolini e viene chiamato da Zucchero per la realizzazione dell’album “Fly” co-autore del brano “Quanti anni ho” e per l’album “Chocabeck”, co-autore del brano “Oltre le rive”.

Nascono nuov collaborazioni, fra cui quelle con Guido Elmi, Fio Zanotti e Saverio Grandi. Nel frattempo si trasferisce a Roma dove frequenta per 3 anni la scuola di recitazione per il cinema Actor’s Studio.
Attualmente sta collaborando con Luciano Luisi, Produttore Artistico dell’album “Mondovisione” di Luciano Ligabue. Borderline è il suo primo singolo ufficiale.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Marghet - La cover di Testa Cuore

Marghet, Testa Cuore è il primo Ep

“Testa Cuore” è il primo Ep della cantautrice Marghet, composto da 6 brani e racchiude le vicende amorose della cantautrice

RPWL. La cover di Crime Scene

RPWL: Victim of Desire in stile “crime”

Gli RPWL hanno lanciato da qualche giorno il loro nuovo singolo, il riuscitissimo Victim of Desire, correlato da un video in stile crime

Domenico Costanzo. Foto da Facebook

Domenico Costanzo e i riconoscimenti internazionali

Incontriamo Domenico Costanzo, regista e sceneggiatore che ci parla dei suoi film a sfondo sociale e dei premi ricevuti.