Patti Smith - Live in Pompei

Patti Smith live a Pompei

Patti Smith apre il tour italiano al Teatro Grande di Pompei il 26 luglio. L’indiscrezione era nell’aria da qualche giorno, ora arriva la conferma. La grande sacerdotessa del rock torna negli Scavi di Pompei con il suo rock graffiante, poetico e politico. Prima di quattro tappe italiane, gli altri tre a Roma, Stresa e Cervia.

Il grande evento internazionale si inserisce nel progetto di Massimo Osanna, già direttore generale del Parco Archeologico, che nel 2018 ha affermato dopo il concerto di David Gilmour che ha riportato gli Scavi al rock leggendario dei Pink Floyd, qui infatti la band girò il film cult “Pink Floyd: Live at Pompeii” nel 1972: “La mia idea è di fare concerti che possano rientrare nell’idea di classico. Ora sogno un palco con Patti Smith”.

L’attuale direttore Gabriel Zuchtriegel, già protagonista del cambiamento al Parco Archeologico di Paestum, ha raccolto il testimone rilanciando Pompei sulla scena internazionale.

Patti Smith

Classe 1946, tra le icone viventi del rock si esibirà accompagnata dal figlio Jackson Smith alla chitarra, dall’amico storico Tony Shanahan al basso e dal batterista Seb Rochford, in uno show che ripercorre la sua lunga carriera.

Sono ancora impressi nella memoria dei napoletani gli altri concerti della sacerdotessa, uno tra questi bellissimo con i Rem nel 2003 sullo sfondo di Coroglio per il Neapolis Rock Festival. Patti Smith ha recentemente ricevuto due premio: il prestigioso Premio Puccini, assegnato dalla Città di Viareggio e dalla Fondazione Festival Pucciniano, per la prima volta a un’artista rock, e le chiavi della città di New York, ricevute dall’ormai ex sindaco Bill De Blasio.

Autore: Anastasia Marrapodi

Fin da piccola ho nutrito un amore smisurato per la musica tanto da divorare letteralmente i dischi in vinile di mio padre e le audiocassette. L'amore per la musica mi ha portato anche a fare i miei primi passi editoriali prima a scuola con i giornaletti scolastici e poi con dei blog. Spero di coronare il mio sogno di diventare giornalista e critico musicale.

Potrebbe interessarti

Deborah Iurato

Deborah Iurato: nelle mie canzoni me stessa

Un nuovo Ep per la cantante Deborah Iurato, questa estate. “Live Set – Groove Factory”, che si racconta a La Gazzetta dello Spettacolo.

Alberto Fortis

Alberto Fortis: una carriera tra Milano e America

Alberto Fortis, che emerge dalle sue pagine social; quello di un uomo senza mezze misure. L'artista, che il 3 giugno ha spento 67 candeline

Monica Sarnelli

Monica Sarnelli e i suoi 30 anni live

Una voce bellissima, una persona umile e attenta, Monica Sarnelli ci racconta il suo nuovo album "30 anni live" 1992-2002.

Lascia un commento