Marracash con Giuseppe Dave Seke in studio
Marracash con Giuseppe Dave Seke in studio

Marracash: 64 barre di paura per Zero

E’ uscito il nuovo brano di Marracash dal titolo “64 barre di paura“, prodotto da Marz, e accompagnato da un videoclip per un episodio speciale del format Red Bull 64 Bars.

Il brano, utilizzato per il primo teaser trailer, è parte della colonna sonora della nuova serie originale Zero, da un’idea di Antonio Dikele Distefano, creata da Menotti e prodotta da Fabula Pictures con la partecipazione di Red Joint Film, disponibile su Netflix dal 21 aprile.

Marracash con Giuseppe Dave Seke in studio
Marracash con Giuseppe Dave Seke in studio

Dopo lo straordinario successo di “Persona”, album più venduto del 2020, Marracash, paroliere poliedrico, torna con un brano dove fa fluire rime su rime con il talento fuori dal comune che lo contraddistingue: un concentrato di flow e punch line che lasciano senza fiato.

Le dichiarazioni

Marracash durante la registrazione del brano: “Col rap si possono fare tante cose: si può fare poesia, si può intrattenere, e sono tutte più o meno legittime. Secondo me non esiste un modo giusto o sbagliato di fare rap. Però, se vogliamo, 64 Bars è un format che riporta il rap alla sua vera essenza […] Ho provato a fare una strofa davvero estrema…In questo caso, questo 64 Bars era uno sfoggio di muscoli all’ennesima potenza. Ho voluto fare una roba serrata e nuova rispetto a quello che faccio io. Ci sono degli elementi di novità per cui, sì. Ho dato il meglio“.

Come il protagonista della serie, che sarà anche nel videoclip, Marra dice di “essere partito da Zero cash/dalle scalette alla prima alla Scala/la mia è una scalata da vero re” dalla Barona, quartiere di Milano, da cui ha iniziato il suo percorso diventando il King della scena e che ha ospitato lo studio mobile di Red Bull durante le riprese del video clip di “64 Barre di Paura”.

Zero

Racconta la storia di un timido ragazzo con uno straordinario superpotere, diventare invisibile. Non un supereroe, ma un eroe moderno che impara a conoscere i suoi poteri quando il Barrio, il quartiere della periferia milanese da dove voleva scappare, si trova in pericolo. Zero dovrà indossare gli scomodi panni di eroe, suo malgrado e, nella sua avventura, scoprirà l’amicizia di Sharif, Inno, Momo e Sara, e forse anche l’amore.

Red Bull 64 Bars è un format diventato iconico, che nasce dall’incontro di un rapper e un producer per comporre un brano di 64 barre formate da rime inedite, infuocate, senza ritornello e ha visto cimentarsi al microfono big e nuove leve del rap fra cui Guè Pequeno, Nitro, Frah Quintale, Shablo, Ghemon, Night Skinny, Lazza, Madame, Anna. Marracash è stato già protagonista di uno degli episodi più epici insieme a Crookers e Nic Sarno.

Il format, ideato nel 2018 da David Dallas e dal team del Red Bull Studio di Auckland, è ormai diventato il punto di riferimento per ogni amante del rap più puro, una sfida che ha messo a dura prova la tecnica, lo stile, il fiato e l’originalità degli artisti coinvolti.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Social-tendenze del Festival di Sanremo 2023

Festival di Sanremo 2023: le social-tendenze

A meno di due settimane dall’inizio del Festival di Sanremo 2023, il fenomeno emergente di tendenze social svela le classifiche.

Robbie Williams live. Foto dal Web

Robbie Williams infiamma Bologna

E' partito da Bologna il tour europeo di Robbie Williams in celebrazione dei suoi venticinque anni di carriera. Ecco cosa è successo.

Gio Montana a Verissimo. Foto dal Web

Gio Montana: vivere di musica è il mio unico desiderio

Incontriamo Gio Montana, reduce dalle passate edizioni di "Amici di Maria De Filippi", che presenta il nuovo singolo, "L'ultima volta".

Lascia un commento