Canova: annunciato lo sciogliemento

Oggi vi vogliamo esprimere alcune delle parole rilasciate dai Canova sui social come una lunga lettera, attraverso le quali la  band milanese ha voluto far sapere ai tantissimi fan che la loro avventura musicale è terminata:

“Ciao amici, sarà per tutti un brutto colpo ma abbiamo deciso di fermare qui i Canova. E’ stata una bellissima storia d’amore. Siamo cresciuti insieme passando anni meravigliosi, dal nulla a tutto ed è stato perfetto così… Con tutto l’amore che ci avete dato in questi anni è doveroso farvi sapere che un motivo vero e proprio non c’è : Ci vogliamo tanto bene, saremo fratelli per sempre, ma adesso c’è bisogno di un cambiamento nelle nostre vite… Come saluto finale, dopo l’estate, uscirà un piccolo vinile speciale con gli ultimi 4 brani pubblicati quest’anno…  Grazie per aver dato una chance a una band che, anche per merito vostro, è arrivata dove non avrebbe mai pensato di arrivare… Adesso è il momento di lasciare il presente e lanciarsi nel futuro, sappiamo già che continuerete comunque ad amare la nostra musica. Non siate tristi, con immenso amore.”

Nessun dissapore alla base della decisione ma semplicemente la voglia di avventurarsi in nuovi progetti ed esperienze.

Canova. Foto dal Web
Canova. Foto dal Web

Tour e disco di imminente preparazione sono stati annullati, complice, forse, anche il fermo dovuto all’emergenza coronavirus che ha dato loro il tempo per riflettere e decidere sul loro avvenire.

I Canova, formatisi a Milano nel 2013, erano composti da Matteo Mobrici (voce, tastiera, chitarra, pianoforte e sintonizzatore), Fabio Brando (Chitarra e pianoforte), Gabriele Prina (Batteria, percussioni) e Federico Laidlaw (basso), che  già nel 2019 si staccò dal gruppo.

Lascia un commento