Sfera Ebbasta: lezioni di vita al Palapartenope

Dopo il successo di qualche tempo fa per il firma-copie, Sfera Ebbasta torna nuovamente a Napoli acclamato dai fans per il live.

Ed è così che il concerto del Teatro Palapartenope, diventa un evento sociale vero e proprio, dove non solo i giovani si fermano ad assistere al concerto, ma tanti adulti tra curiosi e accompagnatori.

Sfera Ebbasta live al Teatro Palapartenope
Sfera Ebbasta live al Teatro Palapartenope

Il concerto

I led wall della scenografia fanno già presupporre che lo spettacolo sia molto colorato, proprio come i 3 outfit che Sfera indossa durante il concerto con colori forti e accesi.

Musicalmente le attese del pubblico non vengono deluse in quanto il cantante fa un excursus quasi completo sulle tracce dei suoi album come Rockstar, XDVR, Sfera Ebbasta, e non può negare che il pubblico accorso canta tutti i brani con lui.

Alcuni momenti del live

Le sorprese del concerto al Teatro Palapartenope risultano essere principalmente tre: le due ospitate del primo produttore discografico di Sfera, Charlie Charles, che suona al pianoforte accompagnando Sfera in un duetto che i fans omaggiano con le torce dei cellulari accese. Il secondo momento è invece quello dell’arrivo di Luchè (pseudonimo di Luca Imprudente), rapper italiano, ex componente dei Co’Sang, che da un “tocco di partenopeo” al live già molto caldo.

Sfera Ebbasta live con Charlie Charles
Sfera Ebbasta live con Charlie Charles

Il terzo momento invece vede un ospite a 4 ruote che infiamma la platea. Si alza parte della scenografia fatta di led wall ed ecco che compare Sfera su una rombante Lamborghini bianca che con il gioco di luci prende la scena fino a termine concerto.

Sfera Ebbasta sul palco con la Lamborghini
Sfera Ebbasta sul palco con la Lamborghini

Non manca un momento simpatico con un microfono che va out e durante l’intervento dei tecnici, Sfera ne approfitta per scendere a dare la mano alle prime file del pubblico, creando comunque un momento di pathos e simpatia.

Non manca il momento per ricordare i morti della discoteca di Corinaldo, dovuto allo spruzzo insensato di uno spray da parte di alcuni presenti e che creò il panico nella discoteca… e qui scatta la dedica alle vittime.

Il momento sociale

Tra i tanti brani il concerto di Sfera Ebbasta è alternato da proiezioni di video dove con la sua voce (senza autotune), Sfera racconta della sua carriera, di amici e nemici, di sogni e ambizioni. Qui si vede il lato più introspettivo di questo giovane interprete che partito da un garage a registrare i pezzi auto-prodotti con Charlie Charles, oggi si trova ad essere idolo di tanti e cantare nei locali più importanti d’Italia, facendo collaborazioni con esponenti del rap e della trap.

Il Palapartenope di Napoli è anche scenario di un momento intenso dove l’artista racconta in 2 minuti la sua storia con una morale dedicata soprattutto ai giovanissimi esordendo: “Se ce l’ha fatta Sfera Ebbasta vuol dire che possono farcela tutti“.

Sfera Ebbasta durante il concerto del Palapartenope di Napoli
Sfera Ebbasta durante il concerto del Palapartenope di Napoli

Un segno di sprono per chi crede in ciò che fa, in quello che vuole fare, ma soprattutto in quello che è possibile fare senza compromessi ma solo mettendoci tanto tanto impegno!

Potrebbe interessarti

Federica Di Cori e Marina Benetti in Due amiche. Foto di Manuela Giusto

Due amiche in scena al Palapartenope

Arriva a Napoli dopo i successi romani, lo spettacolo “Due amiche”, scritto e diretto da …

Francesco Renga. Foto di Toni Thorimbert

Francesco Renga, le date del tour L’altra Metà

Meno di un mese per il nuovo tour di Francesco Renga dal titolo L’altra Metà, …

Nek. Foto di Luisa Carcavale

Nek, arriva il singolo aspettando #NekInArena2019

E’ arrivato ufficialmente in radio venerdì 13 settembre, Cosa ci ha fatto l’amore, il nuovo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.