Dead Bouquet

L’esordio discografico dei Dead Bouquet

Dead Bouquet

Con molto piacere segnaliamo l’uscita sulle scene musicali, dell’album di debutto della band laziale dei Dead Bouquet, dal titolo: “As Far As I Know”, prodotto dalla Seahorse Recordings, che dal 27 ottobre scorso sta avendo un bel seguito d’ascolto.

E non poteva essere altrimenti, perché questo lavoro discografico, comprendente tredici tracce, esce completamente dalle sonorità nostrane, e questo si evince fin dal primo accordo, visto che sia la voce, ottima, sia le atmosfere create attingono a generi musicali di chiaro stampo americano e talvolta anglosassone. La cosa ancor più interessante e che a creare quest’ottima miscela musicale siano “soltanto” in tre: Carlo Mazzoli alla chitarra acustica 12 corde, voce ed autore, Daniele Toti al basso e cori e Alberto Croce alla batteria. Da rimarcare, l’intensità e la profondità della voce. Ho sempre ritenuto in generale che la voce, incide in un buon 80% sulla bravura di un gruppo musicale, e qui ci siamo alla grande, tanto che con piacer mi sbilancio, ma non troppo, nel dire che ascoltandola mi vengono in mente personaggi come David Bowie e Lou Reed. Per il resto, è un acquisto che consiglio, As Far As I Know, merita di essere ascoltato nota dopo nota, dal rock, al folk per giungere magnificamente alla psychedelia.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Biondo

Biondo, valorizziamo la musica

Serial Chiller segna il ritorno in musica del giovane e bravo artista, Biondo. Abbiamo avuto modo di conoscerlo ad Amici.

Social-tendenze del Festival di Sanremo 2023

Festival di Sanremo 2023: le social-tendenze

A meno di due settimane dall’inizio del Festival di Sanremo 2023, il fenomeno emergente di tendenze social svela le classifiche.

Robbie Williams live. Foto dal Web

Robbie Williams infiamma Bologna

E' partito da Bologna il tour europeo di Robbie Williams in celebrazione dei suoi venticinque anni di carriera. Ecco cosa è successo.