Giorgia & Johns, collezione P/E 2017

Una collezione ispirata ai colori caldi per Giorgia & Johns

I colori caldi del deserto e le consistenze leggere dello chiffon per Giorgia & Johns. Sono questi i tratti distintivi della nuova collezione Primavera Estate 2017 del brand di moda.

Giorgia & Johns PE2017

Una collezione pensata per una donna ironica dallo stile contemporaneo, dinamica e con una forte identità, grintosa e sicura di sé. Una donna sempre in movimento tra gli impegni di lavoro e le serate con gli amici, che ama viaggiare e vuole vivere ogni giorno con stile e personalità.

Un total look che non lascia nulla al caso: suggestioni africane, colori intensi e motivi floreali in cui i toni caldi e terrosi si mescolano a motivi geometrici e floreali in un sapiente gioco di contrasti mentre l’alternanza di tessuti di cotone, lino e tinti capo, generano seducenti alternanze di luci e ombre.

Design ricercato e stile originale, ricco di sovrapposizioni e accostamenti di materiali diversi.

Infine la linea Accessori, una linea completa di borse, cinture, foulard e scarpe per soddisfare l’esigenza di total look della donna contemporanea.

La donna Giorgia & Johns è stata interpretata dalla modella ucraina Tanya Sidorenko, che ha gi òavorato con brand internazionali e con le principali testate di moda, la cui bellezza è stata esaltata dal fotografo bolognese Federico Barbieri, già conosciuto nel panorama del fashion photography con i suoi scatti per riviste di moda come L’Officiel e Marie Claire.

Potrebbe interessarti

Marlene Kunts e Skun per Bella Ciao

Marlene Kuntz e Skin insieme per Bella Ciao

Un ritorno in auge per Bella Ciao arriva sicuramente dall’utilizzo di questo brano nella serie …

Sfera Ebbasta live al Teatro Palapartenope

Sfera Ebbasta: lezioni di vita al Palapartenope

Dopo il successo di qualche tempo fa per il firma-copie, Sfera Ebbasta torna nuovamente a …

Giulia Lupetti. Foto da Ufficio Stampa

Giulia Lupetti nel film Rapiscimi

Oggi parliamo di Giulia Lupetti, che dal 18 aprile è al cinema il “Rapiscimi“, la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.