Curiosità: i VIP più appassionati al mondo del gioco

Il mondo del gioco online conquista tutti, anche i vip più insospettabili!

Una scena con Paolo Villaggio al tavolo di gioco. Fonte Web
Una scena con Paolo Villaggio al tavolo di gioco. Fonte Web

Le emozioni che solo il casinò online può regalare, tra la prospettiva di vincite facili e l’attenzione completamente catturata da immagini dinamiche e colorate, hanno un fascino tale da diventare la passione di chiunque. Spesso tanto vip sono stati accusati da paparazzi e speculatori di sperperare il proprio patrimonio al casinò, ma oggi la possibilità di giocare online, nel silenzio e il segreto della propria stanza, permette a tutti di andare alla conquista del mondo del gioco online, senza rischiare accuse, offese o problemi con i propri fan.

Mettendo da parte ipotesi e pareri di alcun tipo, andiamo a vedere chi sono i vip, anche quelli più insospettabili, attratti dal mondo del gioco.

George Clooney

George Clooney è una vera e propria istituzione quando si parla di gioco d’azzardo, sia perché in molti dei suoi più noti film incarna personaggi appassionati al gioco e alla frequentazione dei casinò, sia perché è lui stesso un grande fan del gioco d’azzardo e pare che frequenti con costanza questi ambienti a tratti fin troppo rischiosi.

Il divo di Hollywood ha reso questa sua passione una fonte di guadagno, dando vita, insieme al collega e amico Brad Pitt, a Las Ramblas, un’enorme struttura multipiano nella quale sono presenti diverse sale da gioco e casinò.

Ormai da anni, inoltre, gira tra i camerini dei migliori film a cui partecipa una leggenda, secondo la quale Clooney ha, in una serata di gioco, perso una cifra esorbitante al gioco del 21, accumulando un debito tanto corposo da richiedere, sul momento, l’aiuto economico del collega Matt Damon. La chiacchiera non è mai stata davvero confermata dal diretto interessato, ma è certo che quella per il gioco sia più che una semplice passione senza conseguenze.

Robert De Niro

Le ambientazioni nei casinò hanno contribuito a costruire la fama dei film di Robert De Niro, ma non è soltanto il cinema a legarlo a questo mondo misterioso ed enigmatico. Sembra, infatti, che De Niro abbia investito una buona parte dei suoi guadagni nel business dei casinò, trovando così un buon modo per guadagnare da quella che è una delle sue più grandi passioni.

Non vi sono, nel mondo del gossip internazionale, leggende che vedono come protagonista un De Niro indebitato fino al collo o vincitore di somme tanto alte da sembrare false. Non sappiamo se il buon De Niro abbia prestato massima attenzione per nascondere al grande pubblico la sua vita notturna all’interno dei casinò o se non sia davvero mai stato protagonista di avventure tanto mitiche. Quello che è certo è che la sua passione abbia travalicato ogni confine, conquistando le sue finanze, i suoi investimenti e la sua attenzione.

Ben Affleck

Ben Affleck è uno dei più accaniti frequentatori delle sale da gioco tra le più grandi star americane, anche se non sono mai arrivate vere e proprie conferme da parte sua a proposito di questa prorompente passione. La sua mente matematica sembra averlo più volte salvato da situazioni che si sarebbero rivelate come molto imbarazzanti, proteggendo la sua reputazione e le sue laude finanze.

Quelle che circondano il divo di Hollywood sono, piuttosto, leggende metropolitane che negli anni hanno preso piede: sembra, infatti, che dopo un’enorme vincita al gioco del 21 abbia donato in beneficenza oltre 400 mila dollari.

Aleggiano attorno a Ben Affleck anche voci negative che vanno a screditare la sua persona: pare che sia stato espulso dall’Hard Rock a Las Vegas, accusato di aver tentato di raggirare gli altri giocatori e il banco contando le carte. La passione del gioco sembra essergli rimasta, ma è certo che i più grandi fan non condividano a pieno le sue abitudini.

Emilio Fede

Emilio Fede, ex direttore del TG4, ha da sempre coltivato la passione per il gioco che, in realtà, gli ha portato grande soddisfazione e fortuna. Tra le vittorie più importanti e documentate attentamente dai paparazzi che non esitavano a seguirlo di casinò in casinò, vi è quella alla roulette di Sanremo, dove vinse quasi mezzo miliardo di lire, corrispondenti a oltre 250mila euro.

Vincita ancora più corposa fu quella che vide Fede vincere un milione di euro al casinò di Saint Vincent, in Valle d’Aosta.

Pupo

Il nome di Pupo è ormai da anni legato a tanti alti e bassi vissuti all’interno dei casinò e delle sale da gioco. La sua fortuna, dopo un grande periodo di stop ed eclissi dal mondo della televisione italiana, è stata legata alla diffusione del Poker Texas Hold’em nel nostro paese, gioco del quale è diventato uno dei più accreditati commentatori e opinionisti. Il gioco è così diventato una vera e propria fonte di guadagno, soprattutto nella sua declinazione online che tanto ha, negli ultimi anni, permesso a sempre più vip di trovare guadagni extra e nuove opportunità lavorative.

Il gioco ha portato a Pupo anche grandi momenti di sconforto e difficoltà economica che sembra però ad oggi aver superato al meglio, tanto da arrivare al punto di capire come sfruttare la sua passione cercando da essa un guadagno assoluto e riducendo le perdite al minimo indispensabile.

Mara Maionchi

Nonostante molti uomini tendano a sottovalutarle, trovarsi in un tavolo da gioco davanti ad una donna non promette mai troppo bene: perspicaci, intuitive e furbe, le donne riescono a mettere alla prova anche i giocatori dal sangue freddo e abituati alle grandi sfide. Per Mara Maionchi, come da lei dichiarato in diverse interviste piuttosto recenti, la frequentazione delle sale da gioco stava diventando un vizio oscuro e misterioso che ha preferito prevenire e inviare una lettera a tutti i casinò, attraverso la quale chiedere che le venga impedito di entrare qualsiasi volta si presenti all’ingresso.

Saggio e lungimirante il comportamento di una delle più simpatiche ed accattivanti donne della tv italiana che, comprendendo quanto la passione per il casinò pesasse sulle sue finanze, ha preferito evitare di fare la stessa fine di tanti colleghi e scrivere da sola il suo nome sulla lista nera di casinò e sale gioco.

Non possiamo conoscere nel dettaglio quali siano tutti gli altri vip che amano rifugiarsi nei casinò più noti e frequentati degli Stati Uniti o della Francia per sperperare tutti i loro risparmi sperando di uscire da lì con più soldi che mai.

La ricchezza che hanno la fortuna di possedere li mette spesso nella condizione di avere tutto a disposizione per trascorrere intere giornate in balia del ritmo del gioco, senza dover badare a nulla. Il problema nasce quando il controllo viene perso definitivamente: ed è proprio dietro quell’angolo che nascono gli scoop e le foto dei paparazzi, sull’orlo del baratro che i vip calcano, passo dopo passo, ogni volta che decidono di giocare senza badare a spese.

Potrebbe interessarti

Jovanotti - Live

Jovanotti: non vado a Sanremo

Che Jovanotti sia stato un ribelle ed un deciso lo sappiamo da anni… forse dai suoi esordi in musica: spunta il caso Sanremo

Sara Manfuso

Sara Manfuso: rintracciato lo stalker

Oggi torniamo a parlare nelle nostre pagine rosa di Sara Manfuso e di una vicenda di stalking cominciata qualche tempo fa.

Achille Lauro al San Donato. Foto dal Web

Achille Lauro è Babbo Natale per un giorno

Achille Lauro ha indossato, a sorpresa, i panni di un Babbo Natale particolare, con i suoi tatuaggi ed un cappellino da baseball.

Lascia un commento