Hair Master Man: il primo talent dedicato ai barbieri

Si è conclusa con successo la terza edizione di Hair Master Man: il primo talent televisivo nazionale dedicato al mondo dei barbieri.

Ben dodici i concorrenti scelti, provenienti da ogni parte d’Italia e più che mai decisi a portarsi a casa la vittoria. I tre concorrenti finalisti che si sono sfidati per il titolo e l’ambito premio offerto da uno dei partner sono stati Francesco Summalatu, Matteo Motta e Simone Ranzini.

Thomas Incontri e Rossella Di Pierro, conduttori di Hair Master Man
Thomas Incontri e Rossella Di Pierro, conduttori di Hair Master Man

Ed è stato proprio quest’ultimo a conquistare la giuria e a diventare l’Hair Master Man indiscusso di questa edizione. Nella puntata di finalissima i concorrenti hanno dovuto dimostrare tutto il loro talento e abilità tecniche perché, giunti a questo punto, anche il minimo dettaglio ha fatto la differenza. Un compito non semplice per la giuria composta dal Presidente Leonardo Pagliuca, Davide Bolognini e Mr JP, a cui si è aggiunto un ospite speciale e considerato un vero Guru in questo settore.

Ad osservare attentamente il lavoro dei finalisti era presente anche Hiro Vitanza che, con i suoi 24 anni di esperienza nel settore, è pioniere del ritorno della Barbieria in Italia, nonché coach e imprenditore. Simone Ranzini, ventottenne milanese, ha partecipato ad Hair Master Man per mettersi alla prova e ci è riuscito in pieno, dimostrando la sua passione per questo lavoro. Oltre la bellissima valigetta Panasonic contenente un kit di macchinette professionali, Simone si è aggiudicato anche una magnum by 958 Santero, per festeggiare in grande stile la meritata vittoria.

Già tutto pronto per i casting di Hair Master Man della prossima edizione, e se sei un barbiere e desideri portare il tuo talento in TV, il format prodotto da Incontri Production e condotto da Thomas Incontri e Rossella Di Pierro è quello che fa per te.