Nero/Giallo: la 4a edizione è in streaming

E’ partita ieri, 11 Novembre e prosegue oggi (12 novembre) presso l’Instituto Cervantes, la quarta edizione di Nero/Giallo, il ciclo internazionale dedicato al noir che quest’anno si terrà in streaming, coinvolgendo tutti e 4 i suoi centri italiani (Roma, Milano, Napoli e Palermo), oltre alle sedi di New York e Rio de Janeiro.

Nero-Giallo 2020

Sono stati due giorni dedicati al romanzo giallo, alla novela negra, con alcuni tra i più autorevoli autori europei e sudamericani, protagonisti di incontri, conferenze e tavole rotonde sulle piattaforme digitali – Zoom e YouTube – e i social network – Instagram, Facebook e Twitter – dell’Instituto Cervantes.

Scrittori, sceneggiatori, illustratori e autori provenienti da Argentina, Colombia, Cuba, Ecuador, Spagna, Italia, Uruguay, Brasile si confronteranno, raccontando e analizzando il costante successo di questo genere letterario nato nella seconda metà del XIX secolo, che ancora oggi riscuote grande successo grazie all’ausilio della fiction e del fumetto.

Tra i protagonisti della rassegna: lo scrittore e sceneggiatore argentino Marcelo Figueras, romanziere con migliaia di copie vendute in Italia per le sue miscele di fantasy e romanzo criminale, lo scrittore cubano Leonardo Padura (protagonista del Club di Lettura), la galiziana Blanca Riestra, l’illustratore Modesto García, uno dei creatori di thread più popolari di Twitter. Alfredo Noriega, che condensa nei suoi scritti il mondo ecuadoriano e francese, lo scrittore uruguaiano Pedro Peña, il colombiano Pedro Badrán Padauí, gli italiani Francesco Costa, Giulia Calenda, Barbara Baraldi, Fausto Vitaliano, Rosa Teruzzi e Gina Maneri. E ancora, Gizella Meneses, ispanista del Lake Forest College in Illinois, la scrittrice cubana Teresa Dovalpage, l’autore brasiliano Rodrigo Santos, le spagnole Empar Fernández e Rosa Ribas, gli esperti di letteratura nera e professori dell’Università di Salamanca, Álex Martín Escribà e Javier Sánchez Zapatero, la poetessa e drammaturga venezuelana di origine sefardita Sonia Chocrón, le fondatrici di Qué Leer, María Alejandro Bello e Melissa Nahmens.

Nero/Giallo ritorna anche quest’anno, nonostante le difficoltà e le limitazioni dovute all’emergenza Covid, rilanciando la sua proposta e allargando i suoi confini geografici e linguistici. Con un’edizione ‘virtuale’ – #NeroGiallo2020 – che renderà omaggio a Benito Pérez Galdós, una delle figure più emblematiche della letteratura realista spagnola, nel centenario della sua scomparsa, con una conferenza del giornalista madrileno Manuel Marlasca. L’accesso a tutte le iniziative è gratuito.

Lascia un commento