Attraversamenti Multipli, ecco la 19a edizione

Attraversamenti Multipli arriva alla 19a edizione accompagnato dal tema “mondi”, e sottotraccia continua a vivere la parola che ci ha accompagnati l’altro anno: sconfinamenti.

Attraversamenti Multipli 2019

Siamo partiti nell’edizione 2018 proponendo di attraversare i confini: i confini tra culture diverse, i confini tra generi artistici, i confini tra spettatore e azione artistica, ora, oltre allo sconfinare come processo costituente di incontro e di confronto, proponiamo l’esplorazione / immaginazione / creazione di nuovi mondi.

Attraversamenti Multipli 2019 è un invito all’esplorazione della molteplicità dell’esistente e di ciò che non è ancora stato ma potrebbe essere.

Un invito alla curiosità, a quella curiosità necessaria e attiva che spinge da sempre gli esseri umani a cercare alternative, a superare i confini (materiali e immateriali) e ad annullarli, a rivendicare libertà di movimento, a esplorare nuovi territori con lo sguardo rivolto verso l’ orizzonte.

È l’esplorazione che orienta il viaggio 2019 di Attraversamenti Multipli, un’esplorazione attraverso le nuove forme della scena del contemporaneo in compagnia di artisti che ibridano diversi linguaggi delle performing arts, proponendo opere con formati particolari e innovativi, artisti che si confrontano con i paesaggi urbani, e che grazie alla sinergia tra opere, pubblico, spazio urbano creano nuovi universi artistici.

La nostra esplorazione è tesa verso gli infiniti mondi possibili, cerca di inventare nuovi destini, scovando sentieri già tracciati che non sono stati ancora battuti e delineando nuovi percorsi.
In questo viaggio ci continua ad accompagnare la convinzione che l’arte abbia anche il compito di aprire varchi, delineare scenari futuri, superare frontiere, rafforzare la vocazione degli spazi pubblici ad essere luoghi di vita, generare e coltivare utopie, tracciare nuove mappe oltre il conosciuto, verso nuovi mondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.