Massimo Trosi: 25 anni dalla sua morte

Sono passati ben 25 anni dalla scomparsa di Massimo Trosi, 25 anni da quel tristissimo 4 Giugno 1994, eppure non esiste un giorno in cui il suo ricordo si affievolisce.

Massimo Troisi è stato attore, poeta, regista… ma soprattutto è stato un amico, una persona di famiglia che ancora oggi, nonostante i 25 anni dalla sua scomparsa, continua ad essere amato dal pubblico e dalla critica.

Un modo di fare geniale, espressioni versatili e naturali come naturale era il suo innato talento, sempre gentile, garbato e con un fare riservato sebbene la fama e le acclamazioni.

Massimo Trosi nacque il 19 febbraio del 1953 a San Giorgio a Cremano e morì poco dopo le riprese del film “Il Postino” a Roma il 4 giugno del 1994; iniziò la sua attività artistica con I Saraceni ed in seguito con il mitico ed immortale gruppo La Smorfia insieme a Lello Arena ed Enzo Decaro.

La Smorfia ebbe un’acclamazione ed un successo incredibile grazie, anche, al quale Troisi fece il suo esordio al cinema con “Ricomincio da tre”, film che lo consacrò definitivamente al pubblico ed alla critica sia come regista che come attore e che gli valse ben due David di Donatello: miglior film e miglior attore.

Tanti furono i grandi successi e non solo cinematografici : O ssaje comme fa ‘o core  è una delle sue straordinarie poesie che venne poi accompagnata dalla musica di un altro immortale: Pino Daniele.

A San Giorgio a Cremano, luogo natìo di Massimo Troisi e precisamente a Villa Bruno esiste uno spazio a lui dedicato: nel febbraio 2015, il fratello Luigi Troisi, ha fondato “A casa di Massimo Troisi”  un’ associazione di cui ne è Presidente nella quale si è riprodotto un ambiente domestico simile a quello dove visse l’attore; sono qui custoditi vari oggetti e mobili, oltre ad oggetti ed arredi a lui appartenuti, libri, fotografie e tanto altro. A Casa di Massimo Troisi, che vede la vice presidenza di Maria Falbo, nasce con le seguenti finalità : Capire, Conoscere Custodire il patrimonio artistico e umano del nostro grande attore e soprattutto grande amico: l’indimenticato e indimenticabile Massimo Troisi.

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Manifesto del Sensazionismo

Manifesto del Sensazionismo: la presentazione di Giacomo Pietoso

Un momento culturale da non perdere, quello che si terrà sabato 5 Novembre 2022, per la presentazione del Manifesto del Sensazionismo.

Talentum - Il premio delle eccellenze 2022

Talentum, il premio delle eccellenze alla VI edizione

Talentum - Il premio delle eccellenze arriva alla sua sesta edizione che quest'anno avrà luogo presso il Teatro Instabile a Napoli.

Una scena di L'amore ti salva sempre

L’Amore Ti Salva Sempre: arriva il Corto

L'anteprima del corto L'amore ti salva sempre si terrà a Roma alla presenza di registi e parte del cast, al Nuovo Cinema Aquila.

Lascia un commento