Vilma Maiocco

Vilma Maiocco in Città Sublimate

Vilma MaioccoSi inaugura venerdì 15 gennaio 2016, alle ore 18,00 la mostra Città Sublimate di Vilma Maiocco a cura di Roberta Andolfo presso la Sala delle Terrazze di Castel dell’Ovo di Napoli. La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dall’Associazione Culturale Pont Aven, la mostra la si potrà visitare fino al 26 gennaio 2016.

L’immaginario mutamento che sostituisce l’idea, il ricordo del paesaggio esistente o plausibile all’interno della propria particolare reinterpretazione, porta rapidamente alla fusione tra l’aspetto più favolistico e rurale del villaggio e quello più marcatamente metropolitano e caleidoscopico del centro urbano, persistendo con convinzione su di una linea ultratemporale e permettendo di evocare contestualmente l’impressione di contingenza e l’ininterrotto legame con quelle stagioni già trascorse, nel tempo reale così come in quello dell’azione creativa.

L’andamento sovratemporale di ogni immagine, l’edificazione mai conclusa di questi luoghi altri, è premessa e risultato di un ciclo di ricreazione potenzialmente infinito, un percorso di ambienti sfuggenti e concreti, puntualizzati quanto indefinibili. La fascinazione di un’opera così sostanziale eppure sempre “in corso” va di pari passo con la sua capacità di accrescersi e svilupparsi continuamente, non fermandosi ad una limitante risoluzione e non esaurendosi in sé stessa. La “città”, emblema della dimensione dell’artista, è perciò viva e di conseguenza comunicante con le realtà attuali.

Autore: Giovanni Cardone

Saggista, storico dell’arte e critico d’arte, docente di Storia dell’Arte Moderna e Contemporanea presso istituzioni universitarie e di alta formazione.

Potrebbe interessarti

Heldin durante un gioco di illusionismo. Foto da Facebook

Heldin racconta le sue illusioni

La Magia è una cosa seria. Lo sa bene Heldin, Egidio Russo, che ha trasformato la passione per la prestidigitazione in un lavoro.

Matilde Brandi

Matilde Brandi: lo spettacolo dal vivo merita sempre di essere sostenuto

La show-girl romana Matilde Brandi si mette a disposizione dell'imprenditoria e accetta di fare la consulente artistica del Mamì Bistrot.

Anbeta Toromani ed Alessandro Macario a Benevento. Foto di Ezio Bevere

Chopin a Benevento tra musica e danza

Al di là di guerre, pandemia e siccità c’è nella gente il desiderio di tornare alla normalità e lo vediamo a Benevento.