Stefano Belussi: fotografia a sostegno dei più deboli

Capannelle Glamour 2016

Il poeta dell’immagine Stefano Belussi, nasce nel 1970 a Sarnico in provincia di Bergamo, fin da subito attratto ed ispirato dalla natura ed il paesaggio, inizia a creare le sue suggestive foto.

Da fotografo freelance, sperimenta successivamente altri generi di scatti: dal fashion, al glamour, mantenendo fede alla sua musa ispiratrice del passato, affronta la sua visione in nuovi contesti, con un attenta analisi del dettaglio e della luce rigorosamente in bianco e nero.

La sua estrema sensibilità di fronte ai più deboli, portano Stefano, a mettere al servizio la sua arte, per contribuire attivamente ad un nobile progetto in corso: costruite un Orfanotrofio in Perù per i bambini down.
Con spirito di sacrificio e totale altruismo fonda una sua Onlus nel 2010 , per dare tutto il ricavato a sostegno di questa grande impresa. In tale ottica ha realizzato uno splendido libro fotografico: “Il mio Perù”, testo in cui racconta per immagini la realtà in cui questi bambini vivono accompagnate da poesie ispirate da questa delicata realtà. 

Recentissimo è il suo calendario “Capannelle Glamour 2016“, rigorosamente in bianco e nero, come gran parte delle sue fotografie, realizzato in stile “Pirelli” con 12 modelle tra cui Justine Mattera.

Ambientato in altrettante 12 splendide località italiane e distribuito in Italia e nel mondo in 50.000 mila copie dove, oltre ad ammirare lo stile raffinato del suo lavoro, possiamo regalare un mattone per realizzare questo sogno in Perù.

Lascia un commento