Castello di Strassoldo
Castello di Strassoldo

La FAI e i castelli: cultura sul territorio

Castello di Strassoldo
Castello di Strassoldo

Si intitola “In Autunno: Frutti, Acque e Castelli” l’ evento patrocinato dal FAI e dall’Associazione Europea Valorizzazione Castelli, Palazzi e Giardini Storici con l’intento di aprire al pubblico due siti molto belli, due antichi manieri privati nel cuore del romantico borgo di Strassoldo (Pianura Friulana).

Il 24 e 25 ottobre 2015 (dalle 09.00 alle 19.30) le contesse Strassoldo aprono i loro saloni per consentire a tutti gli attori coinvolti in questa vicenda di esporre le loro pregiate creazioni artigianali, oltre ad aver allestito degli angoli suggestivi dedicati all’antiquariato e al vivaismo d’eccellenza.

L’affascinante evento, ispirato all’autunno e ai suoi colori,  vedrà la partecipazione di numerosi artisti che esporranno creazioni in oro, argento, rame e pietre preziose, senza trascurare materiali erroneamente considerati meno nobili come carta, pelle, ferro, legno, ceramica, fildiferro e cera. Non mancheranno stoffe preziose, naturali e dipinte, ottimi suggerimenti per un cadeau raffinato e inconsueto con il Natale alle porte.

Nel brolo (la parte degli appezzamenti dedicata all’orto e/o al frutteto) esporranno i vivaisti che, mossi dalla passione per la ricerca, sono riusciti nell’intento di conservare piante dimenticate, particolari e rare e di proseguire la produzione delle stesse. Si potranno seguire corsi di decorazione floreale mentre si gusteranno prodotti di stagione, legati al territorio, e ascoltare, in un’atmosfera volutamente informale ed elegante, concerti ispirati proprio alle musiche legate all’autunno.

In questa occasione sarà possibile visitare la chiesetta trecentesca di S.Maria in Vineis, nota per il ciclo di affreschi che rappresenta una testimonianza importante nell’area della Bassa Friulana, oltre che gli agglomerati urbani dei dintorni, da Grado ad Aquileia. Il prezzo del biglietto richiesto per l’accesso ai castelli e alle varie aree tematiche rientra nell’iniziativa di fundraising mirata alla conservazione di un patrimonio storico di grande rilevanza, che è ciò che distingue il nostro paese da sempre.

Autore: Monica Lucignano

Redattore

Potrebbe interessarti

Gli alunni dell'Istituto Comprensivo Galluzzo di Firenze per Cinedecameron

Cinedecameron: il cinema per ricordare Boccaccio

Gli alunni dell'Istituto Comprensivo Galluzzo di Firenze grazie a Cinedecameron rivisitano, in un inedito cortometraggio Boccaccio.

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti. Foto dal Web

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti

La digitalizzazione è un fenomeno che sta coinvolgendo ormai tutte le sfere lavorative: ecco i lavori che uniscono arte e digitale.

Anna Mazzamauro e Paolo Villaggio in una scena di Fantozzi.

Anna Mazzamauro: i miei premi a Paolo Villaggio

Incontriamo Anna Mazzamauro, la nota attrice di teatro e cinema che riceve il Premio Penisola Sorrentina e ci racconta di Paolo Villaggio.