America Graffiti, un pezzo di States ad Imola

Un primo compleanno davvero speciale per America Graffiti di Imola, noto locale adiacente alla Tribuna Centrale dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari. Una lunga giornata di festa quella di domenica 21 luglio grazie al forte spirito organizzativo ed aggregativo dei gestori Alessandro Bertusi, Demis Malpezzi e Massimo Benati.

America Graffiti

Una autentica full immersion a stelle e strisce per spegnere la prima candelina di una attività che veleggia con il vento in poppa: “Siamo davvero soddisfatti per questo primo importante traguardo che raggiungiamo con il sorriso sulle labbra grazie alla nostra splendida clientela. Una sinergia oltre ogni più rosea aspettativa incentivata dalla posizione strategica della location che beneficia della vicinanza di una infrastruttura sportiva di valore come il circuito imolese.

Un attestato di stima che abbiamo verificato con grande piacere anche in occasione della Superbike quando molte persone, nonostante l’impossibilità di accesso al vicino parcheggio, hanno raggiunto a piedi il ristorante. Un ringraziamento particolare al Comune di Imola, a Formula Imola ed a tutto lo staff della catena di ristorazione America Graffiti capitanato dal fondatore Riccardo La Corte”.

Il tradizionale taglio della torta al quale hanno partecipato svariate centinaia di persone è stato corredato dalla pittoresca esposizione dell’Imola Tuning Club, dallo spettacolare incontro di wrestling griffato Bologna Wrestling Team, dal conturbante show di burlesque e da tanta buona musica.

Lascia un commento