Sul set di Cinema Cilento
Sul set di Cinema Cilento. Foto da Ufficio Stampa

Cinema Cilento, il ciak per il Premio Solinas

Sono iniziate le riprese di “Cinema Cilento”, il docu-film scritto diretto e interpretato da studenti e studentesse dell’Istituto Superiore Parmenide di Vallo della Lucania, con la supervisione dei registi Valerio Vestoso e Lorenzo Vignolo insieme a Annamaria Granatello (direttore Premio Solinas) e Carla Altieri (produttrice Young Films).

Sul set di Cinema Cilento
Sul set di Cinema Cilento. Foto da Ufficio Stampa

Cinema Cilento

E’ una iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso dal MIUR e dal MIBAC – è stato ideato, progettato e realizzato dal Premio Solinas, Young Films, Dialoghi sul male, dall’Istituto Superiore Parmenide capofila del progetto e grazie ai Partner Città di Vallo della Lucania (SA), Comune di Ceraso, Comune di Stella Cilento, Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni. Si ringraziano, inoltre, il Museo e il Parco Archeologico di Paestum, il Comune di Novi Velia, il Comune di Castellabate e il Cine Teatro La Provvidenza.

Le riprese si svolgono dal 3 all’8 Giugno tra Vallo della Lucania, Ceraso, Novi Velia, Stella Cilento, Castellabate, Punta Licosa e Paestum. Il lavoro laboratoriale svolto da febbraio a maggio da: Annamaria Granatello, Carla Altieri, Maurizio Braucci (sceneggiatore), Ortensia De Francesco (costumista), Valerio Vestoso (sceneggiatore e regista), Lorenzo Vignolo (sceneggiatore e regista), ha permesso ai ragazzi di scrivere una sceneggiatura che li vede protagonisti nella valorizzazione di se stessi e del proprio territorio.

Per Annamaria Granatello “Il Premio Solinas, da 34 anni, crea concrete opportunità per la realizzazione dei progetti di giovani talenti ed è leader nell’Alta Formazione grazie alla sua Bottega Creativa e ai Lab integrati tra professionisti del Cinema e studenti Universitari. Fornire agli studenti dei Licei strumenti e metodi di analisi cinematografici a partire dalla scrittura delle storie fa parte della nostra mission. Lavorare con i docenti, gli studenti e le studentesse dell’Istituto Superiore Parmenide è stato e continua ad essere emozionante”.

Le dichiarazioni

Da produttore cinematografico ho il dovere di guardare con attenzione al pubblico a cui mi rivolgo quando produco un film. Avere avuto la possibilità di formare i giovani, ascoltarli e accogliere i loro slanci creativi e le loro osservazioni sul futuro è stata un’occasione che mi ha arricchita e che spero abbia regalato a loro la visione di una nuova opportunità lavorativa” dichiara Carla Altieri.

È una grande opportunità per dare ai nostri studenti l’occasione di vivere il set in prima persona e tradurre operativamente le competenze acquisite sui banchi di scuola” dichiara il Preside Francesco Massanova dell’Istituto Superiore Parmenide.

Per l’Associazione Festinalente Luisa Cavaliere dichiara: “è un’esperienza che apre orizzonti inediti per i ragazzi e le ragazze del liceo ma anche per la scuola nel suo insieme, un piccolo sogno che si realizza. L’inizio di un itinerario bello e finora impossibile.”

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il primo ciak del cortometraggio The Lottery

The Lottery: primo ciak a Roma

Primo ciak nella città di Roma per il film The Lottery, diretto da Giuseppe De Lauri e basato sul racconto di Shirley Jackson.

Karate man

Karate Man: il film sulla vita di Del Falco

Arriva in prima visione su Amazon Prime Video il film Karate Man, diretto da Claudio Fragasso, sulla vita di Claudio Del Falco.

Una scena di Dirty Dancing

Dirty Dancing, nel 2024 un altro sequel?

Il film Dirty Dancing è una pietra miliare del cinema, e si parla di un sequel di cui parliamo con il coreografo Robert Fletcher.

Lascia un commento