Home > Cinema e Film > Ariano International Film Festival 2018

Ariano International Film Festival 2018

Ariano International Film Festival sta per tornare, tra tante conferme e novità. La kermesse cinematografica dell’irpinia, anche quest’anno si svolgerà nel periodo estivo ad Ariano Irpino. Le date confermate sono dal 28 luglio al 4 agosto 2018, per una sesta edizione tutta da seguire.

Quest’anno, oltre alle canoniche cinque sezioni di concorso, ci sarà una novità legata a due aree tematiche specifiche che sono ambiente e immigrazione.

Ariano International Film Festival

I lavori inviati per le selezioni, arrivano da ogni parte del mondo, e l’aggiunta di queste due tematiche, fa si che si possano aggiudicare due premi e rispettivamente, il Premio AIFF Green, che verrà consegnato dal Fai e WWF; e il Premio AIFF Diverso è Uguale.

Un’altra novità che ci riguarda più da vicino, è invece quella dell’istituzione del Premio Stampa, che sarà consegnato da una giuria composta esclusivamente da esperti dell’editoria e della comunicazione.

Il susseguirsi degli eventi (come per l’edizione 2017 della kermesse), sarà alternato dal tanto atteso concorso cosplay, che si terrà il 28 luglio, il concorso fotografia, che terminerà il 3 agosto con la premiazione della migliore foto, e gli immancabili workshop che quest’anno saranno sull’animazione, sul doppiaggio e sulla storia del cinema.

Francesco Russo consegna il premio a Roberta Giarrusso ad Ariano International Film Festival 2017
Il direttore de La Gazzetta dello Spettacolo, Francesco Russo consegna il premio a Roberta Giarrusso ad Ariano International Film Festival 2017. Sul palco con Franco Oppini ed Emanuela Tittocchia

Oltre alle opere in concorso, è prevista una serie di opere fuori concorso come:

  • Il documentario “28… ma non li dimostra”, ideato, scritto e realizzato da Pierfrancesco Campanella, che si propone, con l’ausilio di spezzoni, di svolgere un riepilogo delle opere realizzate nel tempo con l’Art. 28, ricordando i titoli più importanti e significativi, nonché gli artisti che, grazie ad essi, sono prepotentemente venuti alla ribalta.
  • Il docufilm “La Madonna del Parto” di Alessandro Perrella, un nuovo modo di raccontare l’arte attraverso la favola. Contributo significativo alla conoscenza delle curiose vicende accorse a questo capolavoro, che svela il pensiero teologico,filosofico e scientifico di Piero Della Francesca.
  • Il Film “Aquilone di Claudio”, di Antonio Centomani, prodotto in collaborazione con Rai Cinema, opera che tratta con delicatezza e spiccata sensibilità il tema di una malattia rara.

Spazio anche ai più piccoli, domenica 29 luglio, quando saranno presentati i segreti della serie televisiva in animazione YoYo, prodotta da Showlab con Rai Fiction, Telegael e Grid Animation, con i gemellini Yo e Yo, e il loro simpatico cane Ragoo, che hanno conquistato il giovane pubblico di RAI YoYo e della nuova app RAI Play YoYo.

Potrebbe interessarti

Vesevo Film Festival

Vesevo Film Festival, i finalisti

Prossimi alle finali della prima edizione del festival del cinema dei comuni vesuviani Vesevo Film Festival. …

Formia Film Festival 2018

Formia Film Festival 2018

Torna il consueto appuntamento nella ridente cittadina laziale con la IV edizione del Formia Film …

Giorgio Cantarini e Roberto Benigni in una foto dal set di La Vita è bella. Credit MIRAMAX-Album. Foto ricevuta da Ufficio Stampa.

La vita è bella per ArTelesia

Vi abbiamo parlato qualche giorno fa, dell’arrivo di Giancarlo Giannini per la decima edizione del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Preference Center

Analitici

Dati utilizzati per avere statistiche in modo anonimo.

cookie
_ga, _gai, _gads, _gac

Funzionamento

Per gestire i commenti al sito

comment_cookie

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?