Patrik Karlson in una scena del film LFO
Patrik Karlson in una scena del film LFO

LFO presentato al TRFF

Parliamo di LFO, una black comedy dai risvolti drammatici e distopici. Con la regia di Antonio Tublén ed un cast formato da Patrik Karlson, Johanna Tschig, Per Löfberg,Ahnna Rasch, Lukas Loughran.

Patrik Karlson in una scena del film LFO
Patrik Karlson in una scena del film LFO.

Robert è un uomo solitario di mezza età, dallo stile di vita ordinario. Un giorno, mentre sta conducendo degli studi sulle frequenze audio, scopre che con queste, tramite l’ipnosi, è possibile controllare la mente umana. Dopo i primi esperimenti su se stesso, passa ai suoi vicini di casa, tenendoli all’oscuro di tutto: i risultati sono strabilianti.

Ben presto, però, il desiderio di potere e di rivalsa si fanno strada e Robert, novello Demiurgo, perde sempre di più il controllo della situazione. Con conseguenze tanto drammatiche quanto bizzarre.

I toni bruni e laconici del cinema scandinavo trovano nuova vitalità in questa black comedy dai risvolti drammatici e distopici, che inquieta e fa sorridere.

Autore: Giuseppe Borsella

http://plus.google.com/+LagazzettadellospettacoloIt/

Potrebbe interessarti

Il mio amico Massimo

Il mio amico Massimo: un docufilm per Troisi

In scena a dicembre il docufilm “Il mio amico Massimo” dedicato al grande Massimo Troisi ed alla sua storia.

Bloody Festival Roma - Logo

Bloody Festival Roma 2022: ecco Cucinotta, Arcuri e Fici

Arriva a dicembre la quarta edizione del Bloody Festival Roma, che vede quest'anno ospiti la Cucinotta, la Arcuri e la Fici

Fabio Massa, al centro, insieme a David Morgan Jones e Enrico Lo Verso

Fabio Massa: credo nel mio lavoro

Fabio Massa, attore e regista napoletano, è attualmente alle prese con la lavorazione del suo terzo film, "Global Harmony".

Lascia un commento