Le isole del cinema a Cagliari

Due giornate di incontri, workshop e proiezioni all’insegna del circuito Le isole del cinema si svolgeranno al Cineworld di Cagliari il 25 e 26 ottobre p.v. per celebrare il lavoro di 2 anni ripercorrendo le tappe delle precedenti edizioni dei 4 festival del circuito ideato da Gianfranco Cabiddu. Le due giornate Cagliaritane,  che vedranno Giuliano Montaldo come ospite d’onore, vogliono sottolineare l’unicità dei singoli festival e delle Isole che li ospitano: Tavolara, La Maddalena, l’Asinara e Carloforte, contraddistinguendosi per essere “festival di approfondimento culturale” e non generiche rassegne cinematografiche.

Nel corso della manifestazione cagliaritana, ognuno dei quattro festival del circuito Le isole del cinema proporrà un workshop in linea con quelli che solitamente si tengono nei rispettivi contesti e incentrato sul proprio ambito tematico:

Il cinema italiano e la regia per il Festival Una notte in Italia dell’isola di Tavolara, che dal 16 al 21 luglio ha festeggiato la sua 21ª edizione; la recitazione per La valigia dell’attore che a La Maddalena ha celebrato la 10 ª edizione dal 24 al 28 luglio scorsi. La scrittura e la sceneggiatura per Pensieri e parole dell’Asinara la cui 8 ª edizione si è tenuta dal 5 all’8 settembre; la musica per il cinema, infine, per Creuza de Mà di Carloforte , sull’isola di San Pietro, alla sua 7 ª edizione dal 13 al 15 settembre. Fra gli appuntamenti da sottolineare, una tavola rotonda sull’importanza di investire nella cultura in un paese come l’Italia e in una regione come la Sardegna.

Un programma denso di appuntamenti, tutti aperti al pubblico, e di ospiti che si confronteranno sui temi proposti, tra loro: Giuliano Montaldo e Gianfranco Giagni, il compositore Franco Piersanti, lo sceneggiatore Massimo Gaudioso, i critici cinematografici Steve Della Casa, Piera Detassis, Enrico Magrelli e Luca Bandirali, il direttore del Centro Regionale di Programmazione della Regione Sardegna Gianluca Cadeddu, Francesca Solinas e Annamaria Granatello  per il Premio Solinas, Giovanna Gravina e i docenti universitari Lucia Cardone e Fabrizio Deriu.

Tra gli appuntamenti, l’incontro con Giuliano Montaldo, preceduto dalla proiezione del documentario di Marco Spagnoli a lui dedicato e seguito dalla proiezione di un “classico” della sua filmografia: “Sacco e Vanzetti”. Complemento ideale agli incontri di approfondimento, una mini-rassegna di documentari di Gianfranco Giagni sui mestieri del cinema, e “Alberto il Grande”, l’omaggio di Carlo e Luca Verdone alla memoria e alla figura di Alberto Sordi, a dieci anni dalla scomparsa dell’indimenticabile attore romano.

Infine altre visioni e suggestioni in una mostra fotografica retrospettiva dei festival, aperta fino al 4 novembre, che racconta attraverso le immagini scattate negli anni, la storia e i protagonisti di ciascun festival.

La due giorni cagliaritana suggella il biennio di attività de “Le isole del cinema” che rientrano nel progetto “La Sardegna cresce con l’Europa”, cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale), e completa l’articolato programma di iniziative di informazione e promozione organizzato da Kassiopea Group a sostegno del circuito, dei suoi quattro festival e delle bellissime isole che li ospitano.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il primo ciak del cortometraggio The Lottery

The Lottery: primo ciak a Roma

Primo ciak nella città di Roma per il film The Lottery, diretto da Giuseppe De Lauri e basato sul racconto di Shirley Jackson.

Karate man

Karate Man: il film sulla vita di Del Falco

Arriva in prima visione su Amazon Prime Video il film Karate Man, diretto da Claudio Fragasso, sulla vita di Claudio Del Falco.

Una scena di Dirty Dancing

Dirty Dancing, nel 2024 un altro sequel?

Il film Dirty Dancing è una pietra miliare del cinema, e si parla di un sequel di cui parliamo con il coreografo Robert Fletcher.

Lascia un commento