Roma Lazio Film Commission

Roma Lazio Film Commission lancia un CineCampus

Roma Lazio Film Commission

Roma Lazio Film Commission organizza l’iniziativa di formazione CineCampus per giovani talenti del settore cinematografico, audiovisivo e new media.

CineCampus, lezioni di cinema, realizzate in collaborazione con Steve Della Casa, si svolgerà durante la Festa del Cinema di Roma ed è rivolto a giovani professionisti del settore cinematografico che avranno l’opportunità di incontrare artisti e professionisti affermati e di vivere un’esperienza di confronto con il grande cinema. Le scorse edizioni hanno visto la partecipazione di nomi del cinema internazionale come Marco Bellocchio, Gianfranco Rosi, Valeria Golino, Francesco Munzi, PIF, Ivano De Matteo, Giuliano Montaldo, Paolo Virzì, Giovanni Veronesi, Massimiliano Bruno, Fausto Brizzi, Joana Vicente, Vincenzo Cerami, Edgar Reitz, Daniele Ciprì, Pappi Corsicato, Carlo Lucarelli, Massimo Gaudioso, Giuseppe Piccioni, Aureliano Amadei, Ornella Muti, Saverio Costanzo, Francesca Calvelli, Marco Risi, Amedeo Pagani, Roberto Perpignani, Maurizio Totti, Tilde Corsi.

Le lezioni sono completamente gratuite e si articoleranno seguendo la formula della conversazione/intervista con la conduzione di Steve Della Casa. Al termine del corso ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Steven Spielberg sul set di The Fabelmans

Steven Spielberg: trionfo ai Golden Globe

Parliamo del regista Steven Spielberg, che in questo inizio anno trionfa ai Golden Globe con il film The Fabelmans.

Il cast di Tre di Troppo. Foto di Loris Zambelli per Photomovie

Tre di Troppo sbanca il box office

Tre di Troppo arriva al cinema e sbanca il box office nel weekend dell’Epifania, tra gli italiani più visti. Ecco i numeri del successo.

Gianni Franco

Gianni Franco: sogno un ruolo da Babbo Natale

Gianni Franco ci parla dei suoi trascorsi attoriali e di ciò che gli porterà il futuro a livello lavorativo fino al film con Carlo Verdone.