Principe George

Il principe George compie due anni: 10 cose che ti auguro di avere

20141214_george1

Due anni fa nasceva il primogenito di William e Kate d’Inghilterra: George Alexander Louis. Terzo in linea di successione al trono al trono britannico, nipote della tanto amata Lady Diana, pronipote della regina Elisabetta II. Con le sue espressioni buffe, gli occhi vispi e l’aria da piccolo combina-guai, ha fatto innamorare i sudditi inglesi e  l’intero mondo in pochissimo tempo. E’ uno dei bambini più ricchi e fortunati del mondo eppure un bambino come tanti altri, a cui voglio augurare 10 cose fondamentali.

1. Ti auguro di essere ”felice”. Sì, perchè non è facile essere felice con delle etichette da rispettare, delle regole da non infrangere mai.

2. Ti auguro di non lasciarti mai comprare dal denaro. Avrai un ”mucchio di soldi” e , spesso, ti verrà da pensare che basta avere solo quelli per ottenere qualcosa. Dai il giusto valore a quello che hai.

3. Ti auguro di fare scelte giuste. Dovrai fare molte scelte nella tua vita, alcune davvero importanti, impara a scegliere ogni cosa con il cuore e con la testa. Distinguendo sempre ciò che credi sia importante per il tuo cuore, e ciò che credi sia importante per la tua mente.

4. Ti auguro di vivere senza etichette. Per gran parte della tua vita sarai etichettato dai media, dalle persone, dal mondo intero. Ti capiterà di essere una persona per intere settimane, e di esserne un’altra per mesi solo per un gesto sbagliato che farai in pubblico, solo per un sorriso di troppo che concederai. Non lasciare, però, che ti si appiccichino addosso delle etichette, sii te stesso sempre.

5. Ti auguro di vivere senza giudicare o condannare le persone. Ti capiterà, quasi sempre, di incontrare migliaia di persone nel corso della tua vita. Non giudicare mai nessuno, senza prima conoscere la sua storia. Non condannare mai nessun uomo, senza prima capire. Concedi le giuste opportunità alle persone di essere tuoi fratelli e sorelle.

6. Ti auguro di avere dei veri amici. Sarai circondato da tantissime persone. Accadrà che qualcuno vorrà essere tuo amico solo per il titolo che hai. Impara a distinguere chi vuole essere tuo amico per la persona che sei e che sarai da chi vuole soltanto usarti. Gli amici sono importanti, dovrai avere degli amici sinceri e veri, pronti a sostenerti quando ce ne sarà bisogno.

7. Ti auguro di divertirti. Dovrai partecipare a molti eventi, dovrai viaggiare tanto. Conoscerai posti magnifici, persone di culture diverse. Trova il tempo per divertirti senza mai esagerare.

8. Ti auguro di innamorati e di amare.  Conoscerai molte ragazze e donne. Ma dovrai innamorati sul serio, senza pensare ai titoli. Scegli di chi innamorati liberamente. Innamorati di uno sguardo, di un sorriso, di un gesto. Innamorati di una ragazza capace di capirti. E infine, ama sinceramente: ama la tua famiglia, i tuoi genitori, tua sorella, la donna che sceglierai di avere al tuo fianco.

9. Ti auguro di avere dei valori. Imparerai molte regole, ma non dimenticarti mai i valori veri della vita. La famiglia, gli amici, la tua storia sono le cose che dovrai portare sempre con te, ovunque tu vada.

10. Ti auguro di essere libero. La libertà è la cosa più importante che dovrai ottenere. A volte, ti sembrerà di essere imprigionato in un ruolo, un ruolo bellissimo, ma pur sempre faticoso. Cerca di essere libero, almeno un pò.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Manuela Arcuri alla Milano Fashion Week 2022

Manuela Arcuri: il mio futuro nella bellezza

Al Beauty Evolution Day 2022, protagonista Manuela Arcuri ed il lancio del brand di bellezza da lei ideato. Eccolo.

Sabrina Salerno e Alessandro Regis

Alessandro Regis a Scherzi a Parte con Sabrina Salerno

Alessandro Regis è un esperto degli scherzi e a lui riescono davvero bene. Ecco quello fatto a Sabrina Salerno a Scherzi a Parte.

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.