Detectives – Casi risolti e irrisolti: successo per Giuseppe Rinaldi

In seconda serata su Rai2, è iniziata la trasmissione Detectives – Casi risolti e irrisolti, realizzata in collaborazione della Polizia di Stato e condotta da Giuseppe Rinaldi che l’ha ideata con Fabrizio Berruti e scritta con Marina Loi, Luciano Palmerino, Flavia Triggiani.

Giuseppe Rinaldi, conduttore di Detectives – Casi risolti e irrisolti. Foto dal Web
Giuseppe Rinaldi, conduttore di Detectives – Casi risolti e irrisolti. Foto dal Web

Il programma si articola in sei puntate che hanno lo scopo si raccontare e ricostruire avvenimenti di cronaca irrisolti e risolti, attraverso molte testimonianze ed i racconti anche di parenti ed amici delle vittime.

Jim Clemente, ex profiler dell’FBI, sarà per tre puntate illustre ospite per tracciare i profili di aluni ipotetici assassini in alcuni casi irrisolti.

Clemente è stato non solo consulente ma anche ispiratore della serie “Criminal Minds”, telefilm di grande successo in America ma anche in Italia. Nella prima puntata si è parlato dell’omicidio di Flavio Simmi, un giovane di buona famiglia ucciso a 33 anni a Roma. Un caso che non ha mai visto un colpevole nonostante indizi.

La seconda puntata è stata dedicata ad un caso che ha avuto risoluzione: Maurizio Minghella pericoloso e spietato killer.

La terza puntata ha parlato del delitto di Eleonora Scroppo caso irrisolto che gli inquirenti sperano di riaprire.

L’omicidio di Isabella Noventa sarà trattato nel corso del quarto appuntamento. Freddy Sorgato, con la complicità della sorella e dell’amante hanno ucciso la giovane Isabella cercando anche di farla franca. 

La quinta puntata vede trattare il caso irrisolto di Pasqualina Labarbuta uccisa con una pugnalata al cuore mentre era seduta su una panchina in un parco pubblico.

La sesta ed ultima puntata punta i riflettori su Lida Taffi Pamio morta strangolata ad 86 anni.