Hannibal

Hannibal: la terza stagione su Premium Crime

Hannibal

La terza ed ultima stagione inedita di Hannibal, la serie-shock prequel dei romanzi di Thomas Harris che hanno visto la nascita del personaggio di Hannibal Lecter, andrà in onda su Premium Crime in anteprima assoluta dal 6 gennaio, ogni mercoledì in prima serata. Con la terza stagione l’antefatto giunge al termine e la serie bussa alle porte del romanzo.

Ambientata principalmente in Italia, la terza stagione vede Hannibal Lecter (Mads Mikkelsen) a spasso per l’Europa assieme alla sua ex-psichiatra Bedelia Du Maurier (Gillian Anderson), dopo essere sfuggito alla cattura dell’FBI e a seguito del bagno di sangue del finale della stagione precedente. Accantonata Quantico almeno inizialmente, è il Bel Paese (con Firenze e Palermo in primo piano) ad essere protagonista della prima parte della stagione finale.

Dopo la cucina francese della prima stagione e quella giapponese della seconda, è arrivato il momento di rendere omaggio alla cucina italiana. “Antipasto”, “Primavera” e “Secondo” sono solo alcuni dei titoli dei primi sette episodi della terza stagione che fanno riferimento a una delle cucine più rinomate in tutto il mondo, la nostra!

La buona tavola non è l’unico tocco italiano che vedremo in questa stagione. Quest’ultima sarà caratterizzata anche da un volto noto nazionale: Fortunato Cerlino, il famoso Pietro Savastano in “Gomorra – La Serie”, vestirà i panni di Rinaldo Pazzi, un ispettore di polizia alla ricerca di maggiori informazioni su Hannibal. I primi tre episodi saranno altresì diretti dal regista Vincenzo Natali, americano di origine italiana.

“Il colpo di fulmine per lo spettatore sarà l’ingresso di nuovi ruoli tratti dai testi originali di Harris, personaggi che non sono apparsi neppure nei film”. Come preannunciato dal produttore della serie, Bryan Fuller, la terza stagione sarà ricca di nuovi personaggi, primo fra tutti il maniaco noto come Drago Rosso, interpretato dall’attore inglese Richard Armitage (il nano Thorin nella trilogia di “Lo Hobbit”): la seconda parte della stagione sarà interamente dedicata al romanzo “Red Dragon”. Tra le new-entry si segnalano il volto noto di Zachary Quinto (“American Horror Story”) che vestirà i panni di un paziente della Du Maurier; la giovane vincitrice di un Tony Award Nina Arianda che interpreterà la futura moglie di Will Graham e Rutina Wesley (“True Blood”) che sarà Reba McClane, una donna cieca che si avvicinerà a Francis Dolarhyde.

L’ultima stagione di “Hannibal” in patria ha raggiunto talmente ottimi consensi da spingere Bryan Fuller a ipotizzare un film o uno spin-off della serie: “Non è finita fin quando Hannibal non sarà morto, per quanto mi riguarda”, ha chiosato dopo l’ultimo ciak seriale.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il teatro Ariston pronto per Sanremo 2023. Foto da Google

Sanremo 2023: chi vince secondo Google?

È già Festival di Sanremo 2023 mania ed impazza su Google la ricerca del vincitore di questa edizione: ecco i candidati.

Gianpiero Rotoli

Gianpiero Rotoli: amo poter conoscere nuovi luoghi e persone

Incontriamo l'attore Gianpiero Rotoli, lo conosciamo per aver preso parte, sin dalla prima serie, a "Le indagini di Lolita Lobosco"

Cosetta Turco

Cosetta Turco: tornerei volentieri in televisione

Una carriera felice nell'ambito dello spettacolo, per Cosetta Turco, ed un figlio ed un marito e tanti nuovi progetti.