Per il cantautore genovese Gianluca Corrao, Tre è il numero perfetto

Gianluca Corrao 2

#Tre è il nuovo disco di Gianluca Corrao, uscito il 26 maggio: si tratta del terzo della carriera del cantautore genovese, è stato anticipato negli scorsi mesi dall’uscita dei singoli “Non mi basta più” e “Questa vita” che hanno ottenuto un ottimo riscontro radiofonico arrivando anche alla vetta della classifica iTunes.

E #Tre arriva dopo un anno dalla pubblicazione del precedente lavoro discografico dal titolo  “Come una stella”, album che ha affermato l’artista a livello nazionale, e della parentesi estiva del singolo inedito “Il resto non è niente” nato dalla collaborazione con Nicol  Fragile, storico arrangiatore, tra gli altri, di artisti del calibro di Vasco Rossi, Ramazzotti, Irene Grandi, Mina, Celentano e Ornella Vanoni.

Il nuovo album di Corrao si pone sicuramente come la degna chiusura di un ciclo di crescita personale del cantautore, sia sul piano musicale che artistico, il quale sicuramente rappresenta una nuova, grande promessa musicale, di quella Genova che da sempre rappresenta una terra decisamente fertile avendo dato i natali a tanti musicisti di spicco.

In questo suo nuovo lavoro, Corrao si è avvalso della collaborazione di autori e di compositori di comprovata fama quali Luca Canfora, Andrea Maddalone ed della collaborazione del grandissimo IgorMind, presente con lui in ben due brani, nonché, lo ricordiamo, della supervisione artistica di Roberto Mantovani.

Gianluca Corrao

In questo album Gianluca affronta in modo diretto temi strettamenti biografici come ad esempio l’amore per la famiglia, quella famiglia che da sempre lo sostiene, l’amore per la musica e la determinazione di affrontare sfide sempre maggiori fino a giungere alla conquista della vittoria finale.

Per ultimo, ma non ultimo, l’artista ha voluto sottolineare la sua crescita professionale spaziando da sonorità pop e rock, alla sperimentazione elettropop con il brano  che si intitola “Come aquile”, canzone che si differenzia da tutte le altre.

Il risultato globale è un lavoro caratterizzato da sonorità moderne, con 11 brani nei quali Corrao riesce a mettersi in sintonia perfetta con mondi assai diversi tra di loro e grazie anche ad uno stuolo di collaboratori d’eccezione, oltre che al suo indiscutibile talento.

Ricordiamo che tutte le informazioni e gli aggiornamenti sull’artista genovese ed il prossimo tour sono disponibili sulla pagina web www.gianlucacorrao.com e sulla pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/corraogianluca

Insomma, possiamo proprio dire, senza cadere in errore, che questo 2015 è senz’altro un anno magico per Gianluca Corrao e speriamo ed auguriamo al cantautore di essere presente, nel 2016, al Festival di Sanremo.

 

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Marghet - La cover di Testa Cuore

Marghet, Testa Cuore è il primo Ep

“Testa Cuore” è il primo Ep della cantautrice Marghet, composto da 6 brani e racchiude le vicende amorose della cantautrice

RPWL. La cover di Crime Scene

RPWL: Victim of Desire in stile “crime”

Gli RPWL hanno lanciato da qualche giorno il loro nuovo singolo, il riuscitissimo Victim of Desire, correlato da un video in stile crime

Domenico Costanzo. Foto da Facebook

Domenico Costanzo e i riconoscimenti internazionali

Incontriamo Domenico Costanzo, regista e sceneggiatore che ci parla dei suoi film a sfondo sociale e dei premi ricevuti.