Il Cirque du Soleil in difficoltà a causa del Covid

Anche Il Cirque du Soleil, il più famoso circo al mondo che non fa uso dello sfruttamento animale, a causa del fermo imposto dall’emergenza coronavirus ha preso la decicisione di fare ricorso alla bancarotta controllata per ristrutturare il suo debito. Purtroppo, in seguito al fermo Covid, sono stati sospesi oltre 44 spettacoli che ha portato all’inattività lavorativa il 95% dei lavoratori.

Il Cirque du Soleil. Foto dal Web
Il Cirque du Soleil. Foto dal Web

La Corte Superiore del Quebec esaminerà la richiesta di fallimento per poi varare una decisione. Il gruppo che controlla il Circo chiederebbe un investimento pari a 300 milioni di dollari da parte degli azionisti, i creditori avranno il 45% della societa ex novo, in cambio della cancellazione del debito.

Il Cirque du Soleil è un noto circo canadese, dove l’arte fa da padrona: mimo, acrobazie, giocoleria sono i numeri di grande rilevanza, che mettono per l’appunto in risalto la vera bravura degli artisti i quali hanno la particolarità e il merito di non schiavizzare gli animali nei loro spettacoli, che sono esclusivamente il frutto di intenso lavoro e bravura volta a sottolineare il vero talento degli uomini.Venne fondato nel 1984 dall’ex-mangiatore di fuoco Guy Laliberté a Montreal, insieme a Gilles Ste-Croix e Daniel Gauthier, e da lavoro a circa 5000 dipendenti.

Manifestazioni incredibili, affascinanti e fiabesche, spettacoli per tutta la famiglia che regalano emozioni e meraviglie senza che venga snaturata l’indole degli animali, una caratteristica che conferisce, a questa giostra pazzesca, una lode che ne aumenta prestigio e raffinatezza.

Potrebbe interessarti

Gabriele Cirilli in Il Cirque du Cirill

Gabriele Cirilli debutta con Il Cirque du Cirill

Gabriele Cirilli sbarca al Teatro con in anteprima assoluta un nuovo spettacolo dal titolo Il …

Lascia un commento