La corale dei bambini di Ponticelli, vince il concorso canoro del San Carlo

Un importante riconoscimento che premia gli sforzi di quanti a Napoli si impegnano per la diffusione della cultura musicale.

Corale di Ponticelli al San Carlo di Napoli
Corale di Ponticelli al San Carlo di Napoli. Foto da Ufficio Stampa

E’ andato infatti all’istituto comprensivo 57° San Giovanni Bosco di Ponticelli il primo posto nella categoria “Coro” delle scuole primarie, nell’ambito della decima rassegna scolastica di musica “I Got RhIythm – omaggio a Gershwin e al Musical” che si è svolta nei giorni scorsi nella prestigiosa cornice del teatro San Carlo.

La corale si pone da sempre l’obbiettivo ci contribuire allo sviluppo della sensibilità musicale fra le nuove generazioni, ed a favorire l’inclusione di tutti gli alunni oltrechè alla scoperta di eventuali talenti. E tutto questo, avviene in maniera volontaria, pur non essendo l’istituto di Ponticelli ad indirizzo musicale.

Il coro, diretto dalla Maestra Yuliya Bakay e che si avvale come tutor del prezioso apporto di Tina Incarnato, è attualmente composto da 70 bambini, in età compresa fra i 6 ed i 10 anni, ed è stato formato proprio con lo scopo di educare le giovani voci acerbe al canto corale, avvicinando così tutti i ragazzi che mostrano di avere passione artistica, alla conoscenza della musica classica mondiale.

Il carattere educativo di questa bella iniziativa è confermato anche dal fatto che non viene praticata alcuna selezione all’atto di partecipazione al progetto in una ottica quindi, di ampia inclusione dei bambini che possono essere interessati ad approcciarsi all’arte del canto. Il progetto si pone l’obiettivo di utilizzare la musica quale potente vettore di stimolo sociale e personale alla crescita, offrendo la possibilità di accedere alla cultura musicale indipendentemente dal proprio percorso formativo e scolastico, puntando sullo spirito di gruppo e di coesione, e consentendo ai bambini di esprimere tutta la loro creatività e la loro capacità relazionale ed emozionale.

Non è sbagliato quindi, sostenere che il bel risultato che il gruppo della San Giovanni Bosco ha ottenuto piazzandosi al primo posto nella bella competizione canora, serve da stimolo a chi opera a contatto con i bambini, a fare ancora di più su un territorio come quello di Ponticelli, dove a partire dai giovanissimi, c’è tanta voglia di fare e di emergere.

Potrebbe interessarti

Sergei Polunin. Foto di Alexey Kerkis

Universiadi, San Carlo e Ravello Festival in sinergia

Il rapporto di sinergia istituzionale e artistica tra il Teatro di San Carlo di Napoli …

Madama Butterfly al Teatro San Carlo. Foto di Luciano Romano

Madama Butterfly e il San Carlo per Arci Mare Bagnoli

Anche quest’anno, il Teatro San Carlo con lo spettacolo Madama Butterfly, rinnova il suo impegno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.