Universiade, un film promosso dalla Film Commission

Torniamo a parlare di Universiade, e lo facciamo con un nuovo progetto legato all’audiovisivo promosso dalla Campania Film Commission.

La preparazione e le aspettative, il tifo e l’entusiasmo, l’impegno e la fatica, gli arrivi e l’accoglienza: la grande corsa verso la “30a Summer Universiade Napoli 2019” diventerà un racconto per immagini nel quale l’attesa per gli incontri, quelli agonistici e quelli umani, si moltiplica.

Universiade 2019

Una maratona stretta in un film documentario di circa 30 minuti, che esplorerà i luoghi della Campania che ospiteranno la manifestazione internazionale, testimoniando l’alacre lavoro che precede il grande appuntamento, inquadrandolo – è il caso di dire – da diversi punti di vista: quello degli organizzatori e dei volontari, e ancora quello dei tecnici, degli allestitori, degli sportivi, dei cittadini, dei turisti e dei protagonisti delle tante attività che ruotano intorno all’evento.

Un “dietro le quinte” diretto con uno sguardo creativo dal regista napoletano Francesco Patierno (“Pater familias”, “Napoli ‘44”, “Diva!”), mescolando elementi di cronaca con dettagli capaci di afferrare e restituire il senso più profondo della competizione: le emozioni e le ambizioni dei suoi giovani protagonisti, la voglia della Campania di farsi bella agli occhi del mondo, recuperando allo stesso tempo strutture sportive tornate all’originario splendore grazie all’Universiade.

La realizzazione del film, intitolato “Aspettando la 30a Summer Universiade Napoli 2019”, è stata affidata, nell’ambito del programma culturale per l’Universiade alla Run Film di Andrea e Alessandro Cannavale, società di produzione che ha all’attivo diversi film ambientati a Napoli, con un bando promosso dalla Film Commission Regione Campania.

Alla buona riuscita del film, che è in lavorazione e sarà presentato dopo la conclusione della manifestazione, sta dando un contributo fondamentale l’Agenzia regionale per le Universiadi (Aru).

Potrebbe interessarti

Castel dell'Ovo sul Lungomare di Napoli - Serena Rossi per Mina Settembre

Mina Settembre: ecco i luoghi della fiction di Rai 1

E’ andata in onda con discreto successo di pubblico la prima puntata di Mina Settembre …

Fabio Vasco in Papà uccidi il mostro

Papà uccidi il mostro: un cortometraggio che racconta l’Ilva

Liberamente ispirato ad una storia vera, sta per arrivare il cortometraggio “Papà uccidi il mostro”, …

Maurizio Gemma

Maurizio Gemma: il cinema in Campania nel 2021

La produzione audiovisiva che rappresenta uno dei segmenti d’impresa più interessanti per l’economia di un …

Lascia un commento