Picarè

Picarè: il mio amore da incurabile romantico

Oggi vi parliamo di Picarè (al secolo Pier Luigi Picarelli), cantautore e musicista che lo scorso aprile ha realizzato il suo sogno con l’uscita del singolo “Quel che conviene” un grande successo che anticipa il suo primo album dal titolo “Incurabili Romantici”.

Picarè

Incurabili Romantici

Ben 11 tracce nelle quali troviamo 10 inediti scritti da Pier Luigi Picarelli e musicate da Daniele Pirozzi anche alle Chitarre, più 1 Cover.

Tutti brani in cui possiamo apprezzare un talento in erba, di nobili sentimenti, che nei tratti, nello sguardo e nelle sfumature del suo timbro ricorda un giovane Pino Daniele. La sua musica e i suoi testi evidenziano una personalità romantica che rispecchia appieno tutte le caratteristiche di chi finalmente propone la buona musica, come quella di un tempo con suoni e parole ricche di sentimento.

Le dichiarazioni

Il 23 giugno del 2021 è iniziata una nuova vita per Picaré: “Sono rinato, é come se fosse finita l’era di “Pier Luigi” e fosse iniziata quella di “Picaré” e ne sono molto contento. Ho vissuto l’attesa prima dell’uscita con un briciolo di maliconia che solo un cantautore può capire, quella malinconia di metabolizzare che da quel giorno quelle tue canzoni, quei tuoi sentimenti, quelle tue emozioni saranno di tutti e non potrai più gelosamente custodirle […] É pur vero che di amore si è parlato, si parla e si parlerà ma io credo che ognuno di noi a modo suo può amare in un modo, in questo album ho solo cercato di esprimere il “mio” modo di amare e mi sono emozionato nello scrivere i testi, spero si emozionino gli altri nell’ascoltare le parole delle mie canzoni“.

Quello di Picaré é un progetto discografico realizzato e prodotto dalla ZR64 by Zeus Record con Ciro Barrucci, con gli arrangiamenti di Daniele Pirozzi e un gruppo di musicisti e professionisti di tutto spessore, come Davide Frezza alla Batteria, Roberto D’Aquino al Basso, Nino De Luca al Piano, Rocco di Maiolo al Sax.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Lorenzo Papasodero

Lorenzo Papasodero: il tenore che ama l’opera

Per la nostra rubrica "Talenti", è il turno del tenore Lorenzo Papasodero che si racconta dai social alla sua passione per la classica.

Sher B

Sher B: al servizio dell’arte

Compositore, cantante e tanto altro, Sher B, al secolo Mario Spataro lo incontriamo nuovamente per la nostra rubrica "Talenti".

Vincenzo Peluso in un frame di Currite Currite

Vincenzo Peluso: la mia Napoli in Currite Currite

Raccontiamo Currite Currite, il brano grazie al quale Vincenzo Peluso si cimenta nella sua più grande passione: la musica.

Lascia un commento