Cristina Buccino in passerella

Cristina Buccino, la mancata dottoressa che piace a tutti

Abbiamo incontrato Cristina Buccino, che ci parla dei sogni

Complice la sua presenza come madrina di una kermesse sposa, abbiamo incontrato Cristina Buccino, icona di bellezza mediterranea che sta cavalcando un buon successo nazionale nell’ultimo periodo.

Cristina Buccino in passerella

Sguardo sicuro ed ammaliante, consapevolezza di quel che pensa e vuole esprimere, ci siamo fermati a parlare dei suoi sogni.

Benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo. Madrina di Nozze in fiera e di tante kermesse soprattutto qui in Campania, come ti senti in questo ruolo?

Beh sono molto contenta…anzi direi lusingata di essere investita in questo ruolo. E’ già la seconda volta che vengo coinvolta in questo tipo di manifestazione e quindi comincio a sentirmi a casa. Penso (sorride) di essere simpatica al pubblico della Campania che mi coinvolge in queste manifestazioni molto spesso.

Cristina Buccino con abito Vanitas
Cristina Buccino nella mise della serata (Foto Instagram)

Il mondo della sposa ed il matrimonio è spesso visto da grandi e piccini come il momento di realizzazione di un sogno, tu come lo vivi?

Sicuramente come tutte le donne amo immaginare e fantasticare su quel giorno, e sono sicura che un giorno si realizzerà anche per me.

E quindi parlando di sogni, quali erano i sogni della bambina Cristina Buccino?

Io in verità non pensavo proprio di lavorare nel mondo dello spettacolo. L’idea della popolarità era molto lontana da me, in verità ero convinta di diventare un medico…quindi posso dire che il mio sogno non si è realizzato (ride). Ovviamente posso anche dire che crescendo le cose sono cambiate, e quindi mi sono sempre più appassionata a questo nuovo mondo in cui lavoro e la passione per la medicina un po’ è svanita.

Mi piace comunque l’idea di continuare a studiare, infatti sono ancora iscritta all’Università alla facoltà di Scienze della Comunicazione e spero (impegni lavorativi permettendo) di portare a termine il mio percorso di studi.

La serata evento

Accompagnata da Franco Lobefalo, per la sfilata conclusiva della kermesse campana, Cristina ha sfilato in passerella salutando il pubblico ed indossando un abito di Vanitas, che ha messo in risalto tutte le sue forme ed il suo charme.

Durante la serata conclusiva di Nozze in Fiera, quindi, una nota di rilievo per la sfilata fatta di top tra cui spiccava il nome di Laura Tresa (nota per la sua presenza nello storico Bagaglino), dalla finalista di Miss Italia, Jo Sorrentino e da tante bambine che come piccole principesse hanno cavalcato la passerella sognando sulla musica intensa e con le sfumature partenopee di un “Sacred Love”.

Autore: Francesco Russo

Giornalista ed Imprenditore Digitale. CEO dell'agenzia di Digital Marketing FREVARCOM. Direttore responsabile ed editoriale del quotidiano La Gazzetta dello Spettacolo e coordinatore Editoriale di Oggi Quotidiano. Fondatore di magazine come Mangiamm, Vivo di Lusso, I Like Night e Prenotami.

Potrebbe interessarti

Paola Barale. Foto di Piergiorgio Pirrone - LaPresse (27-07-2022 Milano)

Paola Barale: Ballando con le Stelle, un regalo che la vita mi ha concesso

Paola Barale, attualmente, è alle prese con Ballando con le Stelle su Rai 1 e ci racconta del suo percorso e di cosa sta vivendo.

Roberto Chevalier

Roberto Chevalier: un mestiere da uno nessuno e centomila

Abilissimo nel suo mestiere, sin da bambino, ritroviamo Roberto Chevalier, attore e noto doppiatore di Tom Cruise e Tom Hanks.

Francesco Fiumarella

Francesco Fiumarella racconta il Premio Crocitti

Incontriamo Francesco Fiumarella, autore e direttore del "Premio Vincenzo Crocitti International", che ci parla di meritocrazia.

Lascia un commento