Pippo Pelo. Foto dal Web
Pippo Pelo. Foto dal Web

IlluminiAMO Salerno: Pippo Pelo e la sua iniziativa

Quest’anno la bellissima Salerno non sarà addobbata a festa con le tradizionali Luci d’Artista, le caratteristiche e superbe istallazioni luminose che ogni anno attirano tantissimi turisti rendendo l’atmosfera natalizia piena di calore e folklore.

Pippo Pelo. Foto dal Web
Pippo Pelo. Foto dal Web

C’è però chi non si perde d’animo e così, anzicchè abbattarsi, ecco che dai microfoni di Radio Kiss Kiss Network il simpaticissimo Pippo Pelo, al secolo Cesare Falcone, voce inconfondibile dell’etere radiofonico, lancia una proposta ai salernitani: “IlluminiAMO Salerno”.

“L’iniziativa ha come sfondo lo scopo sociale di rappresentare un motivo di speranza e di fiducia, con cui guardare al futuro di Salerno e del mondo intero, in uno dei periodi più bui degli ultimi decenni in vista delle festività natalizie– Così dichiara sui social Pippo Pelo –  lo scenario immaginato è che Salerno possa diventare dall’8 Dicembre 2020 la città più’ illuminata del mondoè un motivo di speranza e di fiducia con cui guardare al futuro non solo di Salerno, non a caso sto ricevendo molte sollecitazioni affinché la mia idea possa diventare nazionale

Pippo Pelo, che ogni mattina regala spensieratezza dalle 7.00 alle 9.00 con la bella e brava Adriana Pedro, è avvezzo ad idee e iniziative brillanti non solo per la sua storica professione ma anche per ulteriori esperienze lavorative, essendo stato in passato Direttore Artistico del Christmas Market, un appuntamento annuale che aveva luogo a Pontecagnano ed in cui si respirava un’atmosfera magica tra suoni, musica e colori prettamente natalizi.

L’idea del noto speaker salernitano è stata subito accolta all’unanimità, infatti su Facebook è stato creato un gruppo che nel giro di poche ore ha raccolto oltre 6.000 mila adesioni.

L’appuntamento per l’accensione delle luci “private”, che andranno ad adornare i balconi della ridente Salerno, è per l’8 dicembre alle ore 19.00.

Un evento che diventerà anche social e che coinvolgerà interi quartieri, con la speranza che possa estendersi anche per Napoli e tutte le province… e magari per tutto lo stivale, in modo da unire le persone dal nord al sud in una lunghissima scia luminosa, perchè come disse Alan Drew: “I miracoli sono sogni che diventano luce.”

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Luca Abete - NonCiFermaNessuno 2022

Luca Abete: torna il tour motivazionale

"La serendipità? L’hanno sperimentata per primi proprio i napoletani: non ha dubbi Luca Abete per NonCiFermaNessuno

Premio Alberoandronico in Campidoglio

Premio Alberoandronico 2022

Celebrati i vincitori della 15 edizione del Premio Alberoandronico, fiore all'occhiello dell'Associazione Alberoandronico.

La giornalista russa Ekaterina Shevlyakova

Ekaterina Shevlyakova: questa guerra punisce chi non c’entra

Con la giornalista Ekaterina Shevlyakova, oggi affrontiamo un argomento ostico: il conflitto tra Russia e Ucraina.

Lascia un commento