Per la patria - Movie74

Per la Patria, un corto per non dimenticare

Per la Patria è il titolo di un cortometraggio della Movie74, che in soli 5 minuti riesce a racchiudere i più importanti eventi storici che hanno caratterizzato quella che è la Velletri di oggi, pochi intensi minuti che sono bastati ad ottenere numerosi consensi, tanto da entrare in Concorso al David di Donatello 2020.

Per la patria - Movie74

“Per la Patria” è prodotto dalla Movie74 di Gabriele Martino, già volto noto per le sue numerose comparse in tv, e del cameraman Daniele Ferruzzi i quali hanno dato il via con questo particolarissimo cortometraggio, ad una serie che prende il nome di “Storie (non)dimenticate”, una serie rivolta ai social, ai festival e magari anche alle tv, la cui missione è quella di “accendere i riflettori” su eventi non a tutti conosciuti ma che per importanza andrebbero, invece, resi noti al mondo.

“Per la Patria” ha inizio con il discorso che il podestà generale Stanislao Mammucari (allora sindco di Velletri) fece in occasione della presentazione del Monumento ai caduti di Velletri che un giovane architetto, non ancora laureato, Emanuele Caniggia (interpretato da Martino) realizzò vincendo così il bando di concorso e permettendo non solo di affermare il proprio talento e le proprie capacità ma anche di proseguire gli studi ed ottenere la laurea.

Nel cast di “Per la Patria” ricordiamo le presenze di: Marco Quaglia, Giuseppe Masella, Gabriele Martino, Marco Esposito, Maria Angelica Duccilli, Mirko Dominizi, Daniele Ferruzzi, ed ancora Alessio Bottoni, Federica Libano, Anita Bottoni, Christian Frz, Gabriele Ferruzzi, Francesco Martino, Sandro Trenta, Fausto Ciafrei.

La regia ed il montaggio sono di Gabriele Martino che ha curato anche la sceneggiatura insieme a Daniele Feruzzi il quale è altresì operatore video e drone. Il progetto è di Gabriele Martino, Daniele Ferruzzi e Paolo Felci.

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Il primo ciak del cortometraggio The Lottery

The Lottery: primo ciak a Roma

Primo ciak nella città di Roma per il film The Lottery, diretto da Giuseppe De Lauri e basato sul racconto di Shirley Jackson.

Karate man

Karate Man: il film sulla vita di Del Falco

Arriva in prima visione su Amazon Prime Video il film Karate Man, diretto da Claudio Fragasso, sulla vita di Claudio Del Falco.

Una scena di Dirty Dancing

Dirty Dancing, nel 2024 un altro sequel?

Il film Dirty Dancing è una pietra miliare del cinema, e si parla di un sequel di cui parliamo con il coreografo Robert Fletcher.

Lascia un commento