Zootropolis

Zootropolis, mondo Disney popolato da animali

Zootropolis

Zootropolis: gli animali popolano le sale cinematografiche

Zootropolis è un film della Disney realizzato in computer grafica ed è stato prodotto dalla Walt Disney Animation Studios, diretto da Rich Moore e Byron Howard.

La Disney ha scelto di raccontare una storia senza la presenza di umani ma solo di animali come già accadde per Chicken Little nel 2005 e prima ancora con Robin Hood nel 1973.  Altri film come Le avventure di Bianca e Bernie e Basil l’investigatopo, oltre la presenza di animali c’era anche la comparsa di “presenze umane animate”.

Tra i doppiatori italiani, spiccano i nomi di Massimo Lopez (Sindaco Leodore Lionheart) Leo Gulotta (Mr Big) Paolo Ruffini (Yax) Frank Matano (Duke Donnolesi) Teresa Mannino (Frufru) Nicola Savino (Flasch) Diego Abbatantuono (Finnick) e molti altri che si sono divertiti a prestare la loro voce ai simpatici personaggi.

La trama è improntata sul genere “poliziesco” dove la protagonista, Judy è una coniglietta  che sogna di diventare poliziotta, mentre Nick, l’altro principale personaggio, è una volpe che vive di sotterfugi a Zootropolis città dove Judy, dopo una dura accademia, arriverà come ausiliaria del traffico. Insieme ed in maniera fortuita dovranno risolvere l’inspiegabile scomparsa di 14 animali.
Zootropolis, come tutti i cartoni animati della Disney riserva una morale su cui riflettere, ovvero l’uso della paura come mezzo per governare, ponendo anche delle domande relative all’esistenza di una eventuale attitudine degli esseri viventi verso i misfatti ed analizzando il dubbio se la formazione degli individui, in positivo o negativo, sia maggiormente influenzata dalla cultura o dalla natura.

Alla fine prevale la consapevolezza che gli animali, potendo scegliere, non condividerebbero una “civiltà” come l’hanno impiantata e pensata gli esseri umani.

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Gianluca Magni

Gianluca Magni: ho lavorato con i grandi ai tempi della pellicola

Da sempre amante della recitazione, parla l'attore Gianluca Magni che, negli anni, ha preso parte a molte fiction e film di successo

Non escludo il ritorno. Film omaggio a Franco Califano

Franco Califano: arriva il film-omaggio

Non escludo il ritorno. Questo è il titolo del film tributo a Franco Califano, diretto da Stefano Calvagna e di cui vi parliamo.

Elodie in Ti mangio il cuore. Foto di Sara Sabatino

Elodie a Venezia79 con Ti mangio il cuore

La talentuosa Elodie al suo esordio cinematografico nel film "Ti mangio il cuore" di Pippo Mezzapesa, sbarca a Venezia79.

Lascia un commento