Lino D'Angiò ed Alan De Luca per E che Teatro
Lino D'Angiò ed Alan De Luca per E che Teatro

E che Teatro sbarca al Bracco

Al Teatro Bracco di Roma arriva la prima di “E che Teatro!” un esilarante spettacolo ricco di risate e musica con Lino D’Angiò e Alan De Luca.

Alan De Luca e Lino D’Angiò, inventori del programma che ha segnato la storia della comicità napoletana, ritornano ad esibirsi insieme! I due beniamini del pubblico che tante risate hanno regalato, si esibiscono di nuovo dal vivo. Dopo le fortunate trasmissioni televisive di Telegaribaldi,  “Koprifuoco” e “E che Teatro!”, il duo torna insieme ad un fantastico cast di artisti in un esilarante spettacolo live ricco di risate e musica. La voglia di ricominciare dopo il lockdown rappresenta la principale leva emotiva per un desiderio di riscatto che anima un’allegra compagnia di 14 attori, che – pur avendo una formazione e delle sensibilità diverse – decidono di mettersi insieme ed occupare un teatro abbandonato con lo scopo di tornare ad esibirsi per la loro comune  passione per il palcoscenico.

Lino D'Angiò ed Alan De Luca per E che Teatro
Lino D’Angiò ed Alan De Luca per E che Teatro

Lo spettacolo è improntato su di una compagnia di artisti, ognuno diverso per forma d’arte, che alla riapertura dei teatri  dopo la chiusura a causa della pandemia, decide di impossessarsi di un teatro ormai fermo da mesi, con lo scopo di poter tornare in scena e finalmente esibirsi. Rappresentano generi  diversi ma la loro amicizia li rende una Compagnia teatrale Unica!

In una scena spartana con elementi trovati in un vecchio deposito sono pronti a riprendere il contatto con il pubblico. Una vecchia e rotta insegna luminosa con scritto: E che teatro! diventerà il loro titolo dello spettacolo. E che teatro – spiegano gli autori – ha un doppio significato: l’importanza dello stesso ma anche, se detto in napoletano, una situazione piena di confusione. Da questa duplice chiave si dipana uno spettacolo che attraversa tutti i generi teatrali. Dal monologo alla macchietta, dalla parodia al racconto, dalle imitazioni alla musica ed alla poesia. Il pubblico viene accompagnato in una girandola di performance senza sosta.

Con Lino D’Angiò e Alan De Luca un’attrice di teatro, Claudia Federica Petrella pronta a mettersi in gioco in improbabili presentazioni, un professore di cultura napoletana, Amedeo Colella conoscitore di simpatici “paraustielli”, un non più giovane ma divertente comico, Giorgio Coccobello, con le sue allegre poesie, un formidabile musicista di strada, Piermacchiè  autore di strambe macchiette, una bella e coinvolgente sciantosa Elena Vittoria, un giovane e fantasioso showman Ciro Salatino, una giovane cantante e turista brasiliana Morena Chiara ed un eccezionale gruppo musicale gli AfroBlue capitanati dalla incredibile voce di Helen Tesfazghi, accompagnata da Roberto D’Aquino (basso), Maurizio Fiordaliso (chitarra), Paolo Sessa (tastiere) e Paolo Forlini (batteria).  Lo scopo è di far rivivere il teatro. Dopo il periodo buio del coprifuoco e delle chiusure c’è bisogno di tornare a teatro… E che Teatro! Celebriamo il ritorno alla vita, il ritorno al Teatro. Venerdì 21 gennaio il debutto alle ore 21 nella storica sala della Pignasecca diretta da Caterina De Santis. Si replica sabato 22 alle 19,30. Domenica 23 gennaio ultimo spettacolo alle ore 18,30.

Autore: Harry di Prisco

Nato a Napoli, Maturità Classica, Laureato in Giurisprudenza 110/110 e lode, iscritto all’Albo dei Giornalisti dal ‘73, socio GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica), specializzato in Enogastronomia, Viaggi, Turismo e Cultura, Ispettore On. Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Potrebbe interessarti

Gianfranco Gallo in scena con Captivo. In foto con il chitarrista Antonio Maiello

Captivo: Gianfranco Gallo al Trianon interprete di bene e male

Un ritorno sul palcoscenico del teatro Trianon Viviani di Napoli per Gianfranco Gallo, con lo spettacolo di teatro e canzone, Captivo.

Gino Rivieccio per i 25 anni del Teatro Totò

Teatro Totò: i 25 anni… che sono 26!

Quando una storia d'amore nasce dalla passione viscerale, è destinata a durare nel tempo: ecco la storia del Teatro Totò di Napoli.

Chiara Ricci

Chiara Ricci: famiglia e lavoro prima di tutto

Attrice di talento, innamorata della sua famiglia e del suo lavoro, Chiara Ricci. Avrete modo di vederla ne "Maria Stuart".

Lascia un commento