Ginevra Roberta Cardinaletti - Come ho perso 25 chili senza perdere il sorriso

Ginevra Roberta Cardinaletti: come perdere 25 chili senza perdere il sorriso

Il sorriso, la solarità e un atteggiamento positivo nei confronti della vita sono gli ingredienti fondamentali alla base della nuova creazione letteraria di Ginevra Roberta Cardinaletti.

Ginevra Roberta Cardinaletti - Come ho perso 25 chili senza perdere il sorriso

Il nome del libro è “Come ho perso 25 chili senza perdere il sorriso”, sottotitolo “il libro che avrei voluto leggere ogni volta che mi mettevo a dieta e fallivo” (Edizioni Aloha). Una tematica, quella del saper sorridere di se stessi e di quello che ci gira intorno (anche quando ci piace ben poco), che hanno caratterizzato anche le precedenti opere della talentuosa scrittrice, “Il Peggio è passato e gli ho Sorriso”, “Undici donne nelle pagine di un diario” e “Ci vediamo fuori luogo” (Editore Aloha). Con “Come ho perso 25 chili senza perdere il sorriso” la Cardinaletti non soltanto dispensa buonumore e serenità ma anche ottimi consigli per ritrovare la forma fisica perfetta, come ha fatto lei. Un argomento che durante l’estate, quindi in tempo di bikini, è particolarmente attuale, che comunque non riguarda soltanto l’aspetto estetico ma anche quello psicologico…

Benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo a Ginevra Roberta Cardinaletti. “Come ho perso 25 chili senza perdere il sorriso” si differenzia un po’ dai tuoi precedenti lavori trattando di un argomento molto specifico. Come mai questa scelta?

Molte persone, vedendo i risultati che avevo ottenuto, mi chiedevano come avessi fatto, ma è davvero difficile spiegarlo in poche parole, così ho deciso di raccontarlo in modo dettagliato affinché che chiunque sia interessato possa avere tutte le risposte di cui ha bisogno.

Il sottotitolo accenna al fatto che avevi già provato a dimagrire ma senza risultato. Cosa c’è stato di diverso stavolta?

L’approccio mentale. È come se la mia mente finalmente avesse fatto quel “click” che non era mai riuscita a fare e da lì è stato un percorso impegnativo ma costante, non mi sono più fermata. 

Quando hai mostrato sui social le tue foto recenti in gran forma, hai ricevuto commenti di persone che avrebbero voluto anche loro dimagrire, qual è stata la maggior parte dei commenti, complimenti a parte?

Moltissime persone mi hanno chiesto come ho fatto, ma ho ricevuto anche critiche e commenti negativi: nel libro parlo anche di questo perché quando si intraprende un percorso in cui si crede, non bisogna lasciarsi influenzare da chi vuole scoraggiarti.

I cosiddetti self help book oggi sono molto di moda. A chi consigli la lettura del tuo libro, soltanto a chi è sovrappeso oppure anche ad altri?

Credo che possa essere utile a chiunque voglia cambiare radicalmente una o più abitudini di vita perché il fulcro sta proprio nel modo per trovare la motivazione e mantenerla fino in fondo.

Tu ti eri mai affidata a libri, manuali o diete pubblicizzate per raggiungere il tuo obiettivo di perdere peso?

Sì, in passato avevo letto diversi libri e provato diverse diete, ma non ero mai riuscita a portare avanti il mio impegno in modo costante: passato l’entusiasmo iniziale, avevo sempre abbandonato molto prima di raggiungere l’obiettivo.

Di sicuro l’immagine è da un po’ di tempo un qualcosa di molto importante, se non la cosa principale, complici i social. Ma dimagrire per quali altri motivi è importante?

Io ho deciso di dimagrire perché non mi piacevo più e mi sentivo a disagio nel mio corpo, ma poi con grande sorpresa ho risolto tantissimi altri problemi, soprattutto di salute, che non sapevo fossero legati al peso: è stata soprattutto questa la grande svolta per me, stare meglio psicologicamente e anche fisicamente.

Autore: Susanna Marinelli

Giornalista pubblicista, ha scritto tra le altre per le riviste Cioè, Debby, Ragazza Moderna, Vip, Eva 3000, Grand Hotel, Gossip, Tutto, Nuovissimo...Ha partecipato come ospite a varie trasmissioni tv tra cui La Vita in Diretta e in radio per Radio2Rai.

Potrebbe interessarti

Come difendersi dalle Fake News, di Marco Critelli. Foto da Facebook

Come difendersi dalle Fake News, di Marco Critelli

Il mondo del Web è invaso dalle Fake News, ed oggi vi raccontiamo di Marco Critelli, che ci ha scritto un libro in merito.

Sonia Bianchera a Venezia79

Le Fiabe degli Elfi. Come diventare Paladino del Bene, di Sonia Bianchera

Sonia Bianchera, in questa intervista, ci presenta il libro: "Le Fiabe degli Elfi. Come diventare Paladino del Bene" per Terre Sommerse

Rovistando nei miei silenzi, di Rosanna Affronte

Rovistando nei miei silenzi, di Rosanna Affronte

Il dono dell’ascolto come atto di accoglienza in “Rovistando nei miei silenzi”, ultima raccolta della scrittrice Rosanna Affronte.

Lascia un commento