In scena a Milano, Teatro della Cooperativa, Il Rompiballe: Max Pisu

Abbiamo incontrato Max Pisu, durante le sue prove in teatro, a qualche giorno di distanza dalla prima de Il Rompiballe, in scena a Milano, Teatro della Cooperativa.

Max Pisu innanzitutto chi è Il Rompiballe?

Naturalmente sono io e chi sarebbe potuto essere (ride)

Quando andrete in scena?

Dal 6 fino al 25 ottobre a Milano al Teatro della Cooperativa, tutte le sere, tranne il giovedì, che è il nostro giorno di riposo, e la domenica anche di pomeriggio, alle 18.  La regia dello spettacolo è di Marco Rampoldi, con il quale abbiamo già lavorato in Nudi e Crudi e La cantautrice calva… L’autore de Il Rompiballe è lo stesso de La cena dei cretini, Francis Veber…

Oltre a te c’è Claudio Batta….

Certo, e con noi ci sono Claudio Moneta, Stefania Pepe, Roberta Petrozzi, Giorgio Verduci, diretti, appunto, da Marco Rampoldi…

Nello spettacolo c’è un killer che vorrebbe uccidere da una finestra, c’è il politico corrotto: un quadro di umanità varia ed avariata, per così dire…

Esatto, sono tutti un po’ cattivi intorno a me…

Tu sei un rompiballe maldestro, un po’ imbranato, per così dire…

Sì, un imbranato che col suo modo di fare combina disastri, però adesso non sveliamo tutto, altrimenti la gente non viene a vederci…

E anche molte figure femminili intorno…

Certo, le figure femminili non mancano neanche…

Max Pisu, stiamo per concludere la nostra chiacchierata: lascia un messaggio ai nostri lettori…

Un rompiballe è sempre un rompiballe, ma è anche simpatico ed io vi romperò le balle finchè non verrete a vederci a teatro…

Autore: Anthony Moy

Potrebbe interessarti

Roberto Chevalier

Roberto Chevalier: un mestiere da uno nessuno e centomila

Abilissimo nel suo mestiere, sin da bambino, ritroviamo Roberto Chevalier, attore e noto doppiatore di Tom Cruise e Tom Hanks.

Francesco Fiumarella del Premio Vincenzo Crocitti

Francesco Fiumarella racconta il Premio Crocitti

Incontriamo Francesco Fiumarella, autore e direttore del "Premio Vincenzo Crocitti International", che ci parla di meritocrazia.

Francesca Rettondini

Francesca Rettondini: tornerei a Verona

Una donna forte, risoluta, sorridente, Francesca Rettondini, che abbiamo avuto modo di incontrare per raccontarci di se.