La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Oral Sex è in arrivo la sketch comedy

Oral Sex è una sketch comedy che ruota attorno alle avventure di vari amici, uniti tra loro da rapporti di sesso e amicizia. C’è la coppia etero e romantica, la coppia bisessuale e depravata, l’amante lesbica e la femminista, il gay saggio e confidente, la donna divorziata e la ragazza dallo spirito libero.

Tutti conoscono tutti, tutti parlano di sesso e si scambiano confidenze e consigli tra una festa, un viaggio in macchina, una passeggiata al parco e un tramonto sul mare.

Una serie di dialoghi veri che gli autori hanno estrapolato dalla realtà per metterli in bocca ai loro personaggi. Sesso, amore e tradimenti. Tutto questo è “Oral sex”.

Nel cast Emanuela Mascherini, Manuel Ricco, Samantha Silvestri, Daniel De Rossi, Natalia Giro, Nicole Petrelli, Bruno Lomasto, Monica Rodriguez ed Alessandra Donadel.

“Oral Sex” è diretto, scritto e prodotto da Carlo Piscicelli, Andrea Coffami ed Angelo Zabaglio.

Le puntate della durata di 3 minuti verranno pubblicate su sito ufficiale, www.oralsex-web.com, con seguenti uscite:

– 26/05/2014: Episode 1 e Episode 2
– 02/06/2014: Episode 3 e Episode 4
– 09/06/2014: Episode 5 e Episode 6
– 16/06/2014: Episode 7 e Episode 8
– 23/06/2014: Episode 9 e Episode 10
– 30/06/2014: Episode 11 e Episode 12
– 07/07/2014: Episode 13 e Episode 14
– 14/07/2014: Episode 15

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Steven Spielberg sul set di The Fabelmans

Steven Spielberg: trionfo ai Golden Globe

Parliamo del regista Steven Spielberg, che in questo inizio anno trionfa ai Golden Globe con il film The Fabelmans.

Il cast di Tre di Troppo. Foto di Loris Zambelli per Photomovie

Tre di Troppo sbanca il box office

Tre di Troppo arriva al cinema e sbanca il box office nel weekend dell’Epifania, tra gli italiani più visti. Ecco i numeri del successo.

Gianni Franco

Gianni Franco: sogno un ruolo da Babbo Natale

Gianni Franco ci parla dei suoi trascorsi attoriali e di ciò che gli porterà il futuro a livello lavorativo fino al film con Carlo Verdone.