Fondamentalmente Show 2: Simone Schettino per raccontare il cambio generazionale

Andare a teatro, tenere alta l’attenzione e divertirsi per tutto lo spettacolo è sicuramente il primo punto a favore di Fondamentalmente Show 2.0. Se poi ci metti anche un retrogusto di varietà con degli intermezzi di sociale, ecco che il nuovo spettacolo di Simone Schettino, supera la prova del debutto con molta facilità.

Il “fondamentalista napoletano” che in questo periodo vediamo calcare il palco della prima serata di Rai 2 in Made in Sud, infatti, porta in scena l’evoluzione “2.0” del precedente spettacolo, trasformando il tutto in chiave moderna.

Simone Schettino in Fondamentalmente Show
Simone Schettino

Da “cavallo di razza del monologo”, quale ci ha abituati Simone Schettino (che da quando ha 31 anni, calca i palcoscenici e conferma di non voler più scendere), in questa versione nuova del suo precedente Fondamentalmente Show, ha ben pensato di contornarsi di talenti giovani per rendere il tutto ancora più “frizzante”.

Nei suoi monologhi che raccontano dell’evoluzione del cambio generazionale, dove confronta la gioventù degli anni ’60, ’70 ed ’80 a quella di oggi, si può percepire uno Schettino maturato nella comicità, che un po’ cerca di combattere gli sterotipi, e che soprattutto no va mai alla ricerca della battuta scontata, pur trattando di luoghi comuni.

Francesco Mastandrea
Francesco Mastandrea. Foto dal Web

Sul palcoscenico insieme a lui, in ordine di apparizione troviamo Francesco Mastandrea, presentatore e speaker radiofonico ormai molto apprezzato, che si mette in gioco con la recitazione e soprattutto con il canto. La spalla ideale, che aiuta nella creazione del momento comico, mostrando verve e spirito di improvvisazione.

Annalisa Barbato
Annalisa Barbato. Foto dal Web

Nel ruolo dell’influencer troviamo una giovanissima Annalisa Barbato, al debutto come attrice, ma che riesce ad attirare la simpatia del pubblico e dimostrare il suo “voler essere attrice”, in una scena aperta (che non vi spoilero), molto apprezzata dal pubblico che la accompagna con un fragoroso applauso.

Federica Celio
Federica Celio. Foto dal Web

Ed in ogni spettacolo che si rispetti non può mancare la musica live, ed è qui che la scenografia animata dai Luna Nova, vede arrivare negli “intermezzi in note”, la voce della splendida Federica Celio. E grazie a lei si riempie il teatro di note prima in una versione sobria, poi in una versione molto sensuale, dove è accompagnata dal corpo di ballo che grazie alle coreografie di Anna Malinconico e Naomi Bonanno con la supervisione di Fabrizio Mainini, diventano armonie sul palcoscenico.

Con le musiche di Frank Carpentieri e la regia firmata da Vincenzo Liguori, Fondamentalmente Show 2.0, è lo spettacolo per chi vuole passare un paio d’ore di divertimento, non staccandosi completamente dalla realtà dell’attualità. In scena al Teatro Cilea da ieri, sarà in cartellone fino a domenica 31 Marzo.

Potrebbe interessarti

Simone Schettino per Fondamentalmente show

Fondamentalmente show 2, Simone Schettino torna al Cilea

Torna in scena il “fondamentalista napoletano”, al secolo Simone Schettino, dopo il successo di Made …

Simone Schettino per Made in China Napoletano

Made in China Napoletano, arriva Schettino

Simone Schettino in difesa dell’Italia con Made in China Napoletano Metti insieme una città (forse …

CortOglobo Film Festival Italia 2017

CortOglobo Film Festival Italia 2017

Al via il CortOglobo Film Festival Italia Parte ufficialmente oggi, giovedì 28 settembre la dodicesima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.