Michele Pecora. Foto di Giovanna Gori

Michele Pecora: il singolo è “E la Vita Torna”

E la Vita Torna è il nuovo singolo di Michele Pecora, che anticipa l’uscita prossima dell’album.

Michele Pecora. Foto di Giovanna Gori

Noto al pubblico in quanto reduce dal grande successo della seconda edizione 2019 di Ora o mai più, il programma di Rai 1 condotto da Amadeus, con il brano “I Poeti”, ecco che Michele, ancora una volta lancia un messaggio forte utilizzando un acquarello dalle tinte delicate ed eleganti: la sua cifra. Michele, ancor prima di essere “il Cantautore” è un “Cantastorie”, un artigiano di parole che sa “stare in bilico sulle parole” (inciso del brano “I Poeti”), senza volare troppo in alto per scrutare e osservare ciò che lo circonda.

Le dichiarazioni

Michele Pecora che ha composto questo brano in tempi non sospetti racconta: “Ho scritto questo brano a Settembre dell’anno scorso in un giorno in cui ero particolarmente confuso e giù di morale. Stavo viaggiando in autostrada quando in autogrill, prendendo un caffè, ho ripensato a parole che mi sono sentito ripetere tante volte dai miei: le cose migliori arrivano quando tutto sembra essere finito. Un pensiero, una riflessione istintiva “E la vita torna”, era lì in cerca delle sue note. Questa canzone è un messaggio di speranza per ognuno di noi, perché la vita torna per tutti, anche quando ti toglie qualcosa. La vita ci chiede di esercitare la pazienza e segue il suo corso. A noi spetta viverla al meglio, ma non ci è concesso di forzarne i tempi. E’ l’attesa e la cura della semina, la bellezza e lo stupore di veder crescere e rifiorire. E la vita torna, a sorprenderci con la sua quotidianità, fatta di piccole cose di gesti dati per scontati, che ritrovano la loro significativa importanza”.

Oggi il mondo si è fermato all’improvviso: un fermo immagine che resterà per sempre impresso nella memoria di tutti noi. Sembrava impossibile eppure è successo, come la trama di un film che forse avremmo preferito non vedere eppure si rivela un’occasione per rallentare la vita frenetica alla quale eravamo abituati, la possibilità di rivalutare gesti e consuetudini diventati routine.

Odori, profumi dell’infanzia, delle persone che mi sono state accanto sono il mio bagaglio per la vita per vivere a piene mani il presente tenendo nel cuore i ricordi e il desiderio di conoscere il futuro”, afferma Michele. “Mi ha fatto piacere, inoltre, che questa canzone sia stato scelto per un’iniziativa che sarà dedicata alle Case di Riposo della Valle del Fiastra di Macerata, grazie all’idea dell’imprenditore e amico Giorgio Longhi – (fondatore del noto brand GiorgioMare) – un piccolo grande pensiero d’amore per coloro che con saggezza ci hanno regalato la capacità di guardare con fiducia al futuro, avendo, anche nelle difficoltà, sempre pronto, per noi, un sorriso!

Michele Pecora

Dal 1977, anno del suo esordio, ha saputo attraversare una lunga pagina di storia della musica, crescendo e rimanendo “a tempo con i tempi” senza però rinunciare alle sue ballate, alla sua musica e allo stile inconfondibile.Il brano sarà disponibile su tutti gli stores musicali.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Kicco Careddu

Kicco Careddu: la musica è la mia strada

Un percorso in musica, per il batterista Kicco Careddu, che ha avuto ancora più luce tra i banchi del programma Amici di Maria De Filippi

Pierangelo Bertoli - Due voci intorno a un fuoco

Vent’anni senza Pierangelo Bertoli

Bertoli, vent’anni di carriera, poi oltre. Il 7 ottobre 2002 Pierangelo Bertoli muore a causa di un cancro a poco meno di sessant’anni. 

Ivan Francesco Ballerini

Ivan Francesco Ballerini: il poeta che scrive con la chitarra

Ivan Francesco Ballerini presenta "Racconti di mare - La via delle spezie", l'ultimo album targato Long Digital Palying

Lascia un commento