Riccardo Imperiali presenta Dici tu…

Presentato presso la galleria PRAC (Piero Renna arte contemporanea) in via nuova Pizzofalcone, 2 di Napoli, il libro “Dici tu…Titolo Provvisorio” di Riccardo Imperiali di Francavilla, pubblicato da Tullio Pironti.

A discuterne con l’autore vi sarà Benedetta Palmieri, giornalista e scrittrice, con l’interpretazione attraverso la letture di alcuni brani del libro di Marialuisa Firpo.

Imperiali avvocato e scrittore di numerose pubblicazioni di giurisprudenza, è al suo esordio narrativo con una serie di racconti raccolti nel libro fresco di stampa.

Non è un caso se la scelta della presentazione è caduta su una galleria di arte contemporanea di arti figurative perché in Dici tu…Titolo Provvisorio si snodano microstorie che, con grande efficacia espressiva, trattano i temi dell’ identità e della realtà contemporanea quali l’amore, la morte, la famiglia e la moglie, una magnifica ossessione che conferma, nell’eterna guerra dei sessi, il primato del pragmatismo femminile sull’idealismo maschile.

Con tono scherzoso, ma con graffiante ironia, Riccardo Imperiali racconta, come disegnando su una tela bianca, possano prendere corpo un variegato compendio di tipologie umane osservate con sguardo vagamente disincantato, senza soluzione di continuità con l’eterno dilemma del vivere, sempre alle prese con la fugacità dell’esistenza umana.

Con stile snello e realistico nel descrivere eventi, pensieri e stati d’animo rappresentativi della vita e del suo imprevedibile fluire e una scrittura torrenziale e affabulatoria, “Dici tu…” rappresenta quasi un manifesto filosofico dei fatalismo esistenziale in salsa partenopea.

Un appuntamento da non perdere con la lettura e con l’evento.

Autore: Laura Scoteroni

Partenopea di nascita, viterbese di adozione. Giornalista con la passione per la cultura, la musica di qualità, la poesia. Attraverso le parole fermo il tempo di avvenimenti, note e immagini. Scrivere per me è come respirare, se possibile senza asma.

Potrebbe interessarti

Non mi ricordo una mazza, di Gianni Mazza

Non mi ricordo una Mazza, di Gianni Mazza

Una vita in musica e televisione per il maestro Gianni Mazza che in questo periodo presenta il suo libro, "Non mi ricordo una Mazza".

Ian Giovanni Soscara

Se lo sapesse Jung, di Ian Giovanni Soscara

Parliamo di Ian Giovanni Soscara e del viaggio alla ricerca dell’anima nel libro "Se lo sapesse Jung" di cui ci racconta.

Verità fai-da-te, di Aldo Mantineo

Verità fai-da-te, di Aldo Mantineo

Uscito a novembre, "Verità fai-da-te Il pensiero critico argine alla disinformazione" è il nuovo libro di Aldo Mantineo.

Lascia un commento