Il montagnone: Patrizio Rispo e Mario Porfito a teatro

La commedia musicale Il Montagnone, satira sull’arroganza del potere,  ideata e diretta da Annamaria Panzera. L’artista, di origine casertana, già nota al grande pubblico soprattutto come scrittrice di romanzi, è al suo debutto come regista teatrale.

Il montagnone

Il Montagnone è uno spettacolo-evento, che vede in scena numerosi giovani di talento, sostenuti e guidati da due maestri d’eccezione molto noti al grande pubblico, che figurano nel nutrito cast: Patrizio Rispo e Mario Porfito.

Amici nella vita e acclamati maestri di recitazione, i due straordinari attori, convinti assertori della necessità di incoraggiare i giovani ben motivati ad estrinsecare le loro potenzialità, hanno “fatto scuola” portando in scena una ventata di novità e facendosi garanti di una consistente dose di fiducia, riposta in giovani artisti alla loro “prima volta”.

Il risultato è entusiasmante poiché il testo, che si snoda sullo sfondo del “Vesuvio – Montagnone”, attraversando tre momenti cruciali della storia partenopea, tra balli, musica e recitazione – e cioè: la rivolta di Masaniello del 1647, la Rivoluzione napoletana del 1799 e l’età contemporanea – nel divertire gli spettatori, riproduce anche  spaccati di vite del passato, caratterizzati da soprusi, presunzione e prepotenza.

Così, uno alla volta, prendono posto in scena i personaggi chiave del testo, ovvero il Viceré d’Arcos che, per rimpinguare le casse dello Stato, non esita a imporre alla povera gente tasse sui beni di prima necessità; il re Ferdinando IV di Borbone, che dedito ai suoi piaceri è incapace di governare; e infine, in un passato molto recente, il Governatore, che pur consapevole delle condizioni in cui versa la città a causa del disordine, della sporcizia e dei rifiuti per strada, non fa niente per migliorarle.

Queste tre figure, interpretate da Patrizio Rispo, sono circondate da una serie di personaggi coloriti, a cominciare dal sobillatore Genoino e dal geniale filosofo, interpretati da Mario Porfito, e proseguendo attraverso altri numerosi personaggi che prendono vita dai bravi e convincenti giovani attori.

La rappresentazione è a cura della Blukita Film mentre l’organizzazione generale è affidata ad Eddy Armiero, e le musiche Blue Stuff  ad Alessandro De Carolis, Massimo De Vita e Carmine Scialla.

Potrebbe interessarti

Biagio Izzo e Mario Porfito in Tartassati dalle tasse

Tartassati dalle tasse: buona la prima per Biagio Izzo

Valori, attualità e comicità: è questo il sunto del debutto nazionale di Biagio Izzo con …

Patrizio Rispo e Slobodanka Ciric

Slobodanka Ciric racconta Napoli con ‘A Figliata

Un mixage tra documentario e cortometraggio per Slobodanka Ciric, che torna per la seconda volta …

Luigi De Magistris, Rocio Munoz Morales e Maurizio Martiniello alla serata di gala

Napoli Moda Design, l’opening 2019 con Rocio Munoz Morales

L’avventura in rosso di Napoli Moda Design, conferma l’interesse da parte di addetti ai lavori …

Lascia un commento