Monica Sarnelli al Teatro delle Palme

locandina

Un variegato panorama femminile, descritto in chiave musicale quello di ‘Sirene, sciantose, malafemmine  ed altre storie di donne veraci’ sarà in scena il 28 e 29 novembre al Teatro Delle Palme di Napoli, con Monica Sarnelli, regia di  Elena de Candia.

Lo spettacolo, scritto dal giornalista e critico musicale Federico Vacalebre per Monica Sarnelli, accompagna lo spettatore tra i quadri di un recital antimisogino sulla donna nella canzone napoletana, sulle donne della canzone napoletana. Conduttrice del viaggio la Sarnelli supportata dall’attrice Martina Liberti, la ballerina di flamenco Dominga Andrias e la ballerina aerea Viola Russo.

Le protagoniste del racconto diventano di volta in volta: Gilda Mignonette, Ria Rosa, Angela Luce, Gloria Christian, Mirna Doris, Lina Sastri, Teresa De Sio, Giulietta Sacco, tra momenti duri, altri sentimentali, femministi, altri sensuali, ironici: il sorriso, la rabbia, la pancia, il sesso, il ritmo, la melodia saranno chiavi di volta di uno spettacolo che usa le radici per imparare a volare.

In scaletta, tra gli altri, i brani “I due gemelli”, “Lily Kangy”, “Liù”, “Malafemmena”, “Indifferentemente”, “Dove sta Zazà”, “Era de maggio”. Ma anche “Chillo è ’nu buono guaglione” che ricorda quando scendevano per Toledo i femmenielli e rivendica ancora una volta il primato del sommo Pino Daniele, capace di mettere in canzone la Napoli che nessun altro ha cantato; e “Nun te scurdà” degli Almamegretta ed il ritmo di “Stammo buono” che ben testimonia la forza e l’energia di Teresa De Sio.

Uno spettacolo che rinnova del tutto il suo repertorio, ma poi riconsegna ai fans, nei bis, i suoi cavalli di battaglia, da “Un posto al sole” a “Chesta sera“, dopo un viaggio al termine della melodia perduta che ci porta da “Era de maggio” a Pino Daniele, “Passione“, “Ipocrisia“, “Preferisco il Novecento“, tra amare verità e dolci bugie.

In scena i musicisti Emidio Ausiello, Marco Di Palo, Ernesto Nobili e Alessandro Tumolillo, il dj Roberto Funaro. Gli arrangiamenti sono di Angelo Vassallo, i costumi Mariagrazia Nicotra.

Prossime tappe dello spettacolo al Teatro Nuovo di Salerno (12 e 13 dicembre), al Teatro Minerva di Boscoreale (18 dicembre), al Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere (19 dicembre).

Autore: Laura Scoteroni

Partenopea di nascita, viterbese di adozione. Giornalista con la passione per la cultura, la musica di qualità, la poesia. Attraverso le parole fermo il tempo di avvenimenti, note e immagini. Scrivere per me è come respirare, se possibile senza asma.

Potrebbe interessarti

Antonella Prisco. Foto di Luisa Maio

Antonella Prisco: vi racconto CambiaMenti

Il 14 febbraio, l'attrice Antonella Prisco calcherà uno tra i palchi più suggestivi e preziosi di Napoli: il Sannazaro.

Caterina De Santis in Oggi sposi… Sentite condoglianze

Oggi sposi… Sentite condoglianze! Al Bracco

Oggi sposi… Sentite condoglianze!, Uno spettacolo corale, un piccolo viaggio attraverso diverse forme di espressione teatrale.

Giorgio Adamo in Vlad - Dracula

Vlad: Dracula in musical al Brancaccio

E voi conoscete la storia di Vlad? O lo conoscete meglio come il Conte Dracula? E se dovesse vederla in musical?