Angelica Preziosi, la bellezza non deve essere volgarità

Angelica Preziosi. Foto da Facebook

Oggi incontriamo Angelica Preziosi, la modella romana e figlia d’arte (la madre è l’attrice e regista friulana Viviana Di Bert), che abbiamo imparato a conoscere meglio durante il programma TV La Pupa e il Secchione. Oggi ospite di una chiacchierata con la nostra redazione, dove ci racconta la sua vita tra social e TV.

Angelica Preziosi. Foto da Instagram
Angelica Preziosi. Foto da Instagram

Benvenuta Angelica Preziosi su La Gazzetta dello Spettacolo. Parliamo subito di bellezza: secondo te è un punto di forza, oppure un peso da portare?

Grazie a voi! Non saprei… la bellezza sicuramente è un’arma a doppio taglio è un biglietto da visita e ti può facilitare tante cose allo stesso tempo ti può limitare nel farti prendere in considerazione unicamente per quello, ma sta a noi imporci e trarne del bene perché la bellezza è qualcosa da apprezzare secondo me e non è mai volgare.

Angelica Preziosi. Foto da Instagram

La Pupa e il Secchione: i ricordi di questa esperienza?

Ce n’è sono tanti ero molto emozionata e tante cose erano anche pilotate quindi non mi sono sentita libera al 100 per 100 di esprimermi o di fare quello che volevo però un bel ricordo è stato quando è venuta la mamma di mazzoni a dormire da noi e la prova Trap anche quella fotografica che assomigliava molto ad Adamo ed Eva.

Angelica a suo agio: meglio Instagram o meglio la TV?

Sono due vetrine completamente diverse, la TV è una scoperta, sono stata molto bene a livenonèladurso e mi piacerebbe poterci tornare e fare tante altre cose con l’augurio che si risolvi il prima possibile questa situazione del CoronaVirus.

Angelica Preziosi. Foto da Instagram

Che rapporto hai con Roma, la tua città?

Bellissimo sono molto legata alla mia città è la mia casa.

Ti piace andare al cinema o preferisci guardare le serie TV? Quali sono i tuoi generi preferiti e se nella vita dovessi lavorare con qualche attore, chi sceglieresti?

Preferisco andare al cinema mi piace guardarli in grande schermo e magari rivederli poi a casa, preferisco i film alle serie TV, guardo tutti i film tranne gli horror. Attore italiano Carlo Verdone, specialmente i primi film sono stupendi con la Sora Lella e Alberto Sordi.

Cosa c’è nel tuo prossimo futuro lavorativo?

Visto il periodo Covid-19 è tutto a rilento comunque tanti progetti una mostra legata al mio hobby la pittura, varie collaborazioni con dei brand, molti progetti in TV incrociamo le dita vediamo come si evolve tutto.

Potrebbe interessarti

Adoro

Adoro: la coppia Salemi e Zorzi fa boom di ascolti

Oggi vi parliamo di Adoro, il talk show sperimentale dedicato al programma televisivo “La Pupa …

Paolo Ruffini e Francesca Cipriani conducono La Pupa e il Secchione e Viceversa

La Pupa e il Secchione e Viceversa pronto al debutto

Si parte questa sera, martedì 7 gennaio, in prime time su Italia 1, con “La …

Lascia un commento