Cena di mezzanotte

Cena di mezzanotte: chi perde paga

Cena di mezzanotte

Parte questa sera e per sei appuntamenti in seconda serata su La5, Cena di mezzanotte, l’unico cooking show dove chi perde paga.

Tutto ha inizio allo scoccare della mezzanotte, in uno store a completa disposizione di tre chef professionisti pronti a competere all’ultimo sangue per servire una cena perfetta. Gli sfidanti possono scegliere ogni tipo di ingrediente, gestendo un budget definito. A vigilare sul corretto svolgimento della gara e stabilire il vincitore del match, tre giudici selezionati tra i migliori chef d’Italia: Claudio Sadler, Antonella Ricci e Matteo Pisciotta.

In totale, “Cena di mezzanotte” vedrà protagonisti 18 chef, che si confronteranno su sei cene a tema: Bollenti spiriti, Cast Away, Cenerentola, Notte brava, Notte al Casinò, Tradizione.
L’apertura della kermesse spetterà a Bollenti Spiriti.

Gli avversari saranno Filippo Moretti (31 anni; ha lavorato con Massimo Bottura alle Olimpiadi 2012 ed ha partecipato all’inaugurazione del Padiglione Emilia a Expo; conosce la cucina molecolare di Ferran Adrià), Martina Cortelazzo (45 anni; formata alla scuola del Gambero Rosso nel 2008; ha studiato con Bruno Barbieri e Igles Corelli; conosce la cucina circolare e usa l’essiccatore) e Stefano Accorsini (42 anni; soprannominato millimetro perché molto preciso; è determinato, ama la competizione).

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Valentino Giansana

Valentino Giansana: volevo fare l’infermiere ma poi ho scoperto il cinema

Valentino Giansana, fra i protagonisti de "Il paradiso delle signore", aveva il sogno di fare l'infermiere, ha scoperto poi la recitazione.

Logo RAI Fiction

Fiction RAI 2022/23: cosa accadrà

Tante le novità che si profilano all'orizzonte Rai in vista di nuove stagioni dedicate a fiction già conosciute ed inedite.

Samuele Cavallo

Samuele Cavallo… sognando Sanremo

Samuele Cavallo di Un Posto al sole, appassionato di cinema ci racconta in questa intervista la sua voglia di andare a Sanremo.

Lascia un commento