Gae Capitano

Gae Capitano, Il Dio delle piccole cose al top visualizzazioni

Gae Capitano

Dio vola sempre più in alto nelle classifiche di vendita e negli indici di gradimento musicale. Del resto, come potrebbe essere altrimenti, in un’epoca segnata dalla riscoperta della fede, grazie anche all’ottimo appeal e operato di un Pontefice Moderno e amatissimo anche dai non-cattolici come Papa Francesco.

E lo fa per mano, o meglio, grazie alla mano ispirata di Gae Capitano, il torinese autore-rivelazione della musica leggera italiana. Suo infatti, cofirmato insieme a Francesco Gazzè (con la musica di Francesco e Max Gazzè), il testo de “Il Dio delle piccole cose”, canzone tra le più apprezzate da critica ed esperti del nuovo cd “Il Padrone della Festa” (Sony Music/Universal Music), già Disco D’Oro, realizzato dal trio di valenti e stimati cantautori Fabi-Silvestri-Gazzè.

Ma anche dal pubblico: su Youtube infatti la canzone ha sfondato il tetto delle 100.000 visualizzazioni, classificandosi in neanche due mesi dall’uscita dell’album uno dei pezzi più popolari e seguiti dalle grandi platee di appassionati di musica, sia in Italia che all’estero. “La gente ha bisogno di messaggi autentici e sinceri, di tornare a credere che i grandi cambiamenti partono dai piccoli gesti: i quali, per chi sa coglierli, fanno la differenza, trasformando realmente, giorno dopo giorno, attimo dopo attimo, istante dopo istante, ogni cosa e ogni cuore dal di dentro”, spiega Gae Capitano. “Il brano invita facilmente all’ascolto grazie all’ottima musica e all’interpretazione altrettanto sincera, suggestiva e toccante di Max Gazzè”, prosegue. “Non posso che ringraziare di cuore per aver per primi – in tempi non sospetti – creduto in me, ancora una volta, Francesco Gazzè, fratello e produttore di Max, e Adrian Berwick, discografico illuminato che mi ha insegnato moltissimo: senza il loro prezioso intuito e aiuto, questo risultato sarebbe stato impossibile”, conclude soddisfatto Gae Capitano.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

LaFede

LaFede: il mio Burro al Karitè

Federica Sportelli, LaFede, è un’artista milanese classe 1992. La musica e il canto sono stati, fin da piccola, le sue spinte interiori.

Annarè Persiano

Annarè Persiano, fra Gianna Nannini ed Elisa

Annarè Persiano, nel suo profilo Instagram, si descrive con queste parole: Sono una sognatrice, una scrittrice, un’ascoltatrice

Andrea Lombardi

Andrea Lombardi: sogno cinema e tv

Andrea Lombardi, giovane attore premiato dal "Premio Vincenzo Crocitti", inizia la sua carriera attoriale all'età di 9 anni.

Lascia un commento