Breaking News
Home > Personaggi > Andrea Roncato e l’amore per gli animali

Andrea Roncato e l’amore per gli animali

Andrea Roncato, un grande amico degli animali

Andrea Roncato dell’indimenticabile duo “Gigi e Andrea”, è un attore comico e noto personaggio dello spettacolo, che ha al suo attivo numerose esperienze cinematografiche, televisive e di teatro. Uno dei pochi artisti che ha ammesso le sue debolezze ed i suoi eccessi e che man mano è riuscito a moderare fino a trovare il giusto equilibrio.

In molti, però, forse non conoscono il lato altruista del comico bolognese, egli è, infatti, promotore di diverse campagne di sensibilizzazione a favore del mondo animale, in special modo dei cani, ed ha creato dei rifugi proprio per accogliere i randagi a cui offrire protezione.

Varie volte è stato testimonial contro l’abbandono dei cani, ed ascoltiamo le sue parole rivolte a chi abbandona gli animali:

Andrea Roncato ha amato gli animali da sempre, sin da bambino, da quando passava le giornate a casa dei nonni che vivevano in campagna. Gli animali erano trattati e considerati come membri della famiglia che il piccolo Andrea considerava suoi amici.

Ancora oggi il suo amore per gli animali è ammirevole, ne aiuta moltissimi in difficoltà, anche nella sua dimora ha accolto diversi cagnolini ma non solo, lui adora scoiattoli, cincillà, conigli, galline, cavalli e molti altri ancora… il personaggio ideale per il nostro VIPeBAU.

Bisogna sottolineare anche un altro aspetto di Andrea Roncato, quello del suo essere poeta e scrittore e proprio a tal proposito concludiamo condividendo non solo il caloroso video-messaggio allegato ma altresì una poesia da lui scritta e dedicata proprio ad un cagnolino verso cui l’artista ha ammesso delle mancanze rimproverandosele tutte:

Dedicata a un cane. 

Se un giorno tu te ne andrai non chiudere la porta e non salutarmi quando te ne andrai, così io penserò che sei uscita un attimo e che ritornerai…Ci sono persone come meteore: ne vediamo la luce, ne sentiamo il calore, poi se ne vanno lasciandoci una piccola bruciatura nel cuore… Spesso ci appaiono fra i pensieri occhi che conosciamo bene, occhi di persone care, di vecchi amici, di amori perduti, di chi se n’è andato prima che avessimo il tempo di farci perdonare qualcosa.

Fra tutti questi occhi ci sono anche gli occhi di un cane comprato per gioco ed usato come un gioco.

Occhi che cercano ancora quel padrone che non c’è mai stato e chiedono ancora quella carezza che non gli ho mai dato…”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi