Breaking News
Home > Personaggi > Franco Ricciardi protagonista per Dolce e Gabbana

Franco Ricciardi protagonista per Dolce e Gabbana

La musica e la voce di Franco Ricciardi per il nuovo spot

E’ la voce di Franco Ricciardi con alcuni dei suoi brani più famosi ad essere scelti per la colonna sonora della campagna promozionale delle nuove fragranze del brand Dolce e Gabbana.

Franco Ricciardi. Foto Ufficio Stampa.
Franco Ricciardi. Foto Ufficio Stampa.

Lo spot che vede come protagonisti i personaggi di punta della serie “Il trono di spade” (parliamo degli attori britannici Emilia Clarke e Kit Harington) è stato diretto da Matteo Garrone e girato nei vicoli del centro storico di Napoli.

Negli spot i due attori e le numerose comparse ballano sulle note di “Tu vuo’ fa l’americano” di Renato Carosone, in una inedita versione cantata da Franco Ricciardi, insieme ad un brano originale del cantautore napoletano dal titolo “Capisce a me”, estratto dal suo ultimo album “Blu”.

Blu

Il nuovo album di Franco Ricciardi, pubblicato per Cuorenero Project e distribuito da Universal Music Italia, il primo tutto interamente cantato in napoletano, dodici tracce tra EDM, elettronica, musica urban, rock e un recupero della tradizione musicale mediterranea. I brani sono stati prodotti da D-Ross e Star-t-Tuffo, e alcune tracce sono state scritte in collaborazione con Raiz, la giovane promessa del rap napoletano Vale Lambo, Enzo Rossi e Ivan Granatino.

Il cinema

Il cantautore napoletano sarà inoltre nel cast del film “Ammore e malavita” dei Manetti Bros, presente alla 74 Mostra del Cinema di Venezia, in una doppia veste, di cantante e attore. Già David di Donatello  con la canzone “A verita’ ” nel film dei Manetti Bros “Song ‘e Napule“, in questo nuovo film Ricciardi canterà tre brani tra cui ‘O sicondo” e “Guaglione ‘e malavita, cantata insieme a Raiz e Giampaolo Morelli.

Franco Ricciardi

Artista amatissimo che grazie al suo innegabile talento è diventato un’icona della musica napoletana, sapendosi sempre rinnovare senza mai dimenticare le proprie origini e l’anima della sua Secondigliano.

In più di vent’anni di carriera è riuscito a ritagliarsi uno spazio di prim’ordine nella scena musicale partenopea, capace di radunare folle oceaniche ai suoi concerti e di collaborare artisti importanti spesso molto lontani dalle sue sonorità, spinto sempre dalla voglia di esplorare nuovi mondi musicali con la curiosità di conoscere, scoprire e mettersi alla prova, tanto da vincere nel 2014 il David di Donatello.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi