Avion Travel in concerto per il Vasto Film Fest

Avion Travel

Giovedì 20 alle ore 19.30 presso la suggestiva cornice dei giardini napoletani dello storico Palazzo D’Avalos di nuovo insieme nella formazione originale, a quasi 10 anni dall’ultimo tour insieme, arrivano al Vasto Film Fest gli Avion Travel, il gruppo di musica pop-jazz-rock formato da Peppe Servillo, Fausto Mesolella, Mario Tronco, Mimì Ciaramella, Ferruccio Spinetti e Peppe D’Argenzio conosciuto e amato dal grande pubblico.

Con un repertorio che affonda le sue radici in canzoni dai testi ricchi di tematiche correnti e dalle costruzioni sonore che provocano ricercate emozioni, gli Avion interverranno nella seconda serata della rassegna abruzzese, giunta alla sua ventesima edizione, facendo precedere il concerto da un incontro con pubblico. Nel programma del concerto i loro brani più celebri ma anche raffinate sorprese musicali: “ReTour – raccontano gli Avion Travel – è un piccolo ritorno condotto senza enfasi e celebrazioni, è la verifica di un’idea di canzoni che ambiscono a durare, non perché hanno scalato le classifiche, ma perché serbano in sé il desiderio e la presunzione di essere sempre attuali, di smuovere il cuore e il pensiero, di provocare un’assemblea di sensazioni e senso che si ritrovano dopo dieci anni a cominciare da noi Sei…!”Il Vasto Film Festival è una manifestazione organizzata dal Municipio della Città del Vasto in collaborazione con TeatriMolisani soc.coop. con il sostegno del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale. La prima formazione degli Avion Travel risale al 1980, cioè al nascere della “nuova ondata” del rock italiano. Con un inizio decisamente rockettaro e un passaggio attraverso il pop nella seconda metà degli anni ottanta (il gruppo vince la sezione rock del Festival di Sanremo 1987), la Piccola Orchestra approda alla maturità artistica con BELLOSGUARDO, del 1992, che segna l’inizio di una nuova fase nell’affascinante avventura musicale dei sei musicisti. Nel 1993 arriva, a seguito dell’incontro con Caterina Caselli e del contratto con la Sugar, l’album OPPLÀ: un successo di critica per un lavoro che conferma e porta avanti il discorso di BELLOSGUARDO. Con OPPLÀ i concerti della Piccola Orchestra diventano veri e propri eventi e consacrano gli Avion Travel come cult-band. Poco dopo (il 21 Ottobre 1995) esce FINALMENTE FIORI il nuovo cd del gruppo a chiudere con BELLOSGUARDO e OPPLÀ una trilogia importante.

L’esigenza di muoversi creativamente porta il gruppo a ribaltare i tempi della “forma canzone”. Nasce così LA GUERRA VISTA DALLA LUNA, operina musicale in un atto nella quale viene coinvolto Fabrizio Bentivoglio, attore tra i più amati e rappresentativi del cinema italiano. LA GUERRA VISTA DALLA LUNA viene rappresentata in prima nazionale al Teatro Parioli di Roma il 15 Maggio 1995 nell’ambito della rassegna “Sei colpi di scena” curata da Rodolfo di Giammarco. Questa nuova avventura continua anche nel 1996, con un tour che si protrae fino alla fine di dicembre toccando con grande successo tutti i principali teatri italiani. Nel frattempo, a fine ottobre, viene pubblicato il cd dell’operina LA GUERRA VISTA DALLA LUNA. Nello stesso mese esce anche il film di Renato De Maria “Hotel paura”, la cui colonna sonora è stata realizzata dalla Piccola Orchestra. Attorno all’attività principale, tuttora l’ambito preferito del gruppo, cioè i concerti, il contatto caldo e diretto con un pubblico sempre più numeroso e sempre più, quasi maniacalmente, coinvolto, l’esperienza degli Avion Travel si arricchisce via via su nuovi stimolanti terreni come le collaborazioni con il cinema e il teatro. L’attività concertistica degli Avion Travel dà infine origine al primo album ‘live’ VIVO DI CANZONI (data di pubblicazione: 22 maggio ’97). Nell’estate ’97, gli Avion Travel sono in tour in Italia e all’estero, soprattutto in Francia, Portogallo, Lussemburgo, Germania dove la band di Caserta ha ormai numerosi estimatori. A Sanremo ’98, invitata nella sezione “Big”, la Piccola Orchestra presenta “Dormi e sogna” (inserita come bonus track nell’album live sopra citato), brano che frutta il Premio della Critica e della Giuria di Qualità (migliore musica e migliore arrangiamento) presieduta da Michael Nyman. Si apre in seguito un nuovo capitolo nella storia del gruppo: a giugno 1998 registrano il loro nuovo album di studio, CIRANO, sotto la guida di un produttore eccellente: Arto Lindsay, genio brasiliano-newyorkese con all’attivo collaborazioni con David Byrne, Ryuichi Sakamoto, Caetano Veloso, Marisa Monte. Lindsay ha accettato il progetto con entusiasmo. E il 28 Gennaio 1999, CIRANO viene pubblicato in tutta Italia. All’inizio del mese di Gennaio 1999, gli Avion Travel lavorano con Fabrizio Bentivoglio alla sua prima regia: “Tipota”, un corto di trenta minuti che per la colonna sonora si avvale delle musiche della Piccola Orchestra. La sceneggiatura è stata scritta a quattro mani da Bentivoglio e Peppe Servillo, il quale compare nel corto anche come attore insieme a Domenico Ciaramella e Fausto Mesolella, rispettivamente il batterista e chitarrista del gruppo. Nel febbraio 2000 gli Avion Travel vincono il Festival di Sanremo con il brano “Sentimento”. Dopo cotanto risultato, il ritorno sulle scene arriva a fine 2000 con STORIE D’AMORE, raccolta di cover di brani italiani, che spaziano da Adamo a Modugno, da Dalla a Murolo fino ad arrivare alla Caselli e Nada. Nel 2003 nuovo disco di inediti, POCO MOSSI GLI ALTRI BACINI, nel 2003. All’inizio del 2007 arriva l’attesto lavoro dedicato interamente alla musica di Paolo Conte, che è anche direttore artistico del progetto: DANSON METROPOLI.

Potrebbe interessarti

Avion Travel. Foto dal Web.

Nuovo singolo per gli Avion Travel

Come si canta una domanda il nuovo singolo degli Avion Travel che si può  già …

La parola canta con Tony e Peppe Servillo. Foto da Ufficio Stampa.

La parola canta, i Servillo per Napoli

Un omaggio a Napoli con Toni e Peppe Servillo in La parola canta La parola …

Avion Travel

Uno sguardo sugli Avion Travel

Osservando la musica e lo stile degli Avion Travel Meritano attenzione per bravura e stile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.