Marco Perillo - Le incredibili curiosità di Napoli

Le incredibili curiosità di Napoli: Marco Perillo racconta la sua città

Passeggiare per i vicoli di Napoli è un’esperienza che rende vivi, e intanto che l’emergenza sanitaria mondiale non rende possibile l’essere turisti, ci tuffiamo in questa città grazie a Marco Perillo ed il suo libro Le incredibili curiosità di Napoli.

Marco Perillo - Le incredibili curiosità di Napoli

Come si legge dalla prefazione: Napoli è una città che lascia sempre a bocca aperta. Un luogo talmente complesso che può risultare spaesante, spiazzante per le sue contraddizioni, ma che impegna mente e cuore alla ricerca profonda dei suoi significati più reconditi. Oltre venti secoli ci regalano aneddoti singolarissimi, dalle corse lampadiche in onore della sirena Partenope ai romanzi cavallereschi miniati nel Medioevo, dalla tragica festa della cuccagna nel Settecento, fino all’estrema pulizia della città ai tempi di Ferdinando II di Borbone. Tanti i personaggi forieri di aneddoti, da re Alfonso d’Aragona e la sua estrema battaglia coi demoni fino a Wagner che scrisse il suo Parsifal a Posillipo. Lingua e canzone napoletana hanno le loro sorprendenti storie, concetti nascosti tutti da ascoltare. Così come il cibo: dal dolce al salato sono diverse le curiosità da assaporare. Perché Napoli è una realtà che si comprende attivando tutti i sensi che abbiamo a disposizione.

Napoli è l’essenza stessa della curiosità. Tra le storie insolite: I romanzi cavallereschi all’ombra del Vesuvio; Caravaggio e l’omaggio segreto al musicista assassino; 1832: Napoli la città più pulita d’Europa; Il battistero più antico d’occidente; Il diavolo nascosto sulla facciata di un palazzo; La villa che guarì Wagner; Le scalette di Massimo Troisi; Un Halloween tutto napoletano; I tintinnabula segreti e l’origine della scurrilità; Storie singolari della canzone napoletana; La regola delle tre “c” e il trionfo del caffè; Il mistero delle carte napoletane.

Le dichiarazioni

In merito al libro, l’autore ci racconta nella prefazione: “Napoli è una delle città più identitarie del pianeta. Alle prese con le pandemie, le violenze quotidiane, le problematiche sociali ed economiche, oggi rischiamo di perdere memorie, tradizioni, leggende e aspetti curiosi che per secoli hanno contraddistinto un popolo come il nostro. Non è più d’attualità la convinzione pasoliniana dei napoletani visti come una tribù in grado di preservare sé stessa.

Tante cose stanno sparendo all’ombra del Vesuvio, dai mestieri al linguaggio, dalla canzone a certe tradizioni culinarie. Motivo per il quale è bene ricordare certi aspetti, cercare di preservarli, magari a cominciare da un libro come questo; di parlarne affinché chi verrà e chi c’è già possa ricordarsene e farne tesoro. Napoli è un patrimonio sterminato di aneddoti, di conoscenza in tutti i campi, di arte e di bellezza, d’ideologia spicciola e profonda, di modi di vivere, di apertura verso la vita. Al di là dei suoi problemi atavici, Partenope è un pozzo senza fine da esplorare con passione. È una città che lascia a bocca aperta; un luogo che impegna costantemente mente e cuore alla ricerca dei suoi significati. Napoli è l’essenza stessa della curiosità“.

Marco Perillo

Giornalista di «Il Mattino», è autore del romanzo Phlegraios / L’ultimo segreto di San Paolo. Con la Newton Compton ha pubblicato Misteri e segreti dei quartieri di Napoli, 101 perché sulla storia di Napoli che non puoi non sapere, Storie segrete della storia di Napoli, I luoghi e i racconti più strani di Napoli e Le incredibili curiosità di Napoli.

Autore: Francesco Russo

Giornalista ed Imprenditore Digitale. CEO dell'agenzia di Digital Marketing FREVARCOM. Direttore responsabile ed editoriale del quotidiano La Gazzetta dello Spettacolo e coordinatore Editoriale di Oggi Quotidiano. Fondatore di magazine come Mangiamm, Vivo di Lusso, I Like Night e Prenotami.

Potrebbe interessarti

Il libro di Gianni Fortuna, di Lorenzo Di Matteo

Il libro di Gianni Fortuna, di Lorenzo Di Matteo

Lorenzo Di Matteo ci presenta il libro di Gianni Fortuna con la casa editrice Scatole Parlanti, per la Collana Soffi.

Siamo come le lumache, di Laura Moreni

Siamo come le lumache, di Laura Moreni

Laura Moreni è nata a Brescia nel 1975 ci racconta Siamo come le lumache, che è il suo primo romanzo come autrice e scrittrice.

Leonardo Dianda - Tutte le donne del mondo

Tutte le donne del mondo, di Leonardo Dianda

Leonardo Dianda, avvocato di professione e da sempre attento allo studio del diritto ci racconta "Tutte le donne del mondo".

Lascia un commento